Rawan la sposa bambina morta

Una notizia sconcertante quella che ci arriva dallo Yemen che ha in poco tempo fato il giro del mondo . Una sposa bambina data in moglie a un uomo di 40 anni è morta dopo la prima notte di nozze per le lesioni riportate dal rapporto sessuale. La piccola Rawan,che  viveva nella zona tribale di Hardh  al confine con l’Arabia Saudita,è morta infatti per emorragia interna a causa delle ferite riportate.

Pare che un gruppo di attivisti della zona si stia impegnando affinché genitori e marito della piccola vengano arrestati anche se il dramma delle spose bambine è una pratica piuttosto diffusa nello Yemen infatti,  come riferisce un rapporto del ministero degli Affari sociali, oltre un quarto delle donne yemenite si sposa prima dei 15 anni.

Sposa-bambina secondo la Swara

 

Una bambina di appena sei anni è stata obbligata da un consiglio di anziani a sposare un ragazzo di sedici anni. È quanto avvenuto in un villaggio della valle dello Swat, in Pakistan.

Un matrimonio combinato secondo la Swara, un’antica pratica tribale utilizzata per comporre divergenze tra famiglie. Un’usanza vietata dalla legge ma ancora utilizzata nelle aree tribali del nord-ovest del Pakistan, dove vi sono stati una trentina di matrimoni forzati solo negli ultimi mesi, alcuni dei quali hanno riguardato minori.

Secondo quanto riportato dal quotidiano The Nation in merito a quest’ultimo caso, la polizia ha denunciato e arrestato sei persone, tra cui lo sposo sedicenne, il religioso che ha celebrato le nozze e il padre della piccola, riuscito però a fuggire.

Video messaggio di una bimba di 11 anni costretta a sposarsi

Nada Al-Ahdal non ce l’ha fatta e a solo 11 anni ha voluto fare questo video per gridarlo al mondo intero.

A parlare sembra una donna adulta che racconta la sua triste storia con forza ma anche con incredibile consapevolezza.
La bimba scappa dalla sua famiglia per cercare rifugio dallo zio.

Non può più vivere con un padre che vuole obbligarla a sposare un uomo adulto.

“Che ne è stato dell’innocenza dell’infanzia?” chiede a se stessa e a chi la sta guardando.

17 COMMENTI

  1. A raccontare per primo la storia della sposa-ambina, è stato il giornalista yemenita freelance Mohammad Radman che afferma di avere testimoni pronti a confermarla. Secondo Radman, le autorità stanno cercando di insabbiare la tragedia. Mosleh Al Azzani, direttore del Dipartimento di indagini criminali della zona tribale di Hardh, dove sarebbe morta la bambina, sostiene di aver contattato la famiglia di Rawan che avrebbe negato sia le nozze che la morte della piccola.

  2. la foto magari no, la notizia potrebbe non essere esatta MA la pratica Esiste purtroppo non è la prima e tragicamente, non sarà nemmeno l'ultima

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.