Coraline X Factor 10

Una band composta da tre ragazze. Tre giovani donne che si esibiscono sul palco di X Factor sperando di convincere i quattro giudici. Niente di strano. Ormai è la prassi moderna se si vuole sfondare nel mondo della musica. Ma la comparsa delle Coraline nel talent show di Sky Uno ha attirato l’attenzione non solo per le doti canore delle protagoniste. Rebecca, Salomè ed Elettra sono infatti le nipoti di Emanuela Orlandi, la ragazza scomparsa nel 1983 in circostanze tuttora misteriose e mai più ritrovata.

Il padre delle giovani è Pietro Orlandi, il fratello di Emanuela. Sembravano una band come le altre, il loro rock’n’roll ha fatto divertire e convinto tutti e quattro i giudici, ma poi hanno mandato in onda il video sulla famiglia. Sui social la reazione è stata immediata. I telespettatori si sono divisi tra coloro che hanno apprezzato la presenza delle Coraline e chi ha bollato la vicenda come strumentale.

Pietro Orlandi è un volto noto, sopratutto per i seguaci di Chi l’ha visto, trasmissione in cui è stato più volte ospite affinché non cali definitivamente il sipario sulla scomparsa di sua sorella.

Manuel Agnelli è il giudice che è rimasto più colpito dall’esibizione delle ragazze “Rebecca, Elettra, Salomè: le nostre streghette preferite! Rock’n’roll, molto divertimento ma soprattutto tanta bravura. E Manuel Agnelli ha visto la luce”, si legge sulla pagina Facebook del programma.

Il 6 ottobre uscirà nei cinema italiani il film dedicato proprio alla storia di Emanuela Orlandi: “La verità sta in cielo”, di Roberto Faenza con protagonisti Riccardo Scamarcio, Maya Sansa, Greta Scarano e Valentina Lodovini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.