CONDIVIDI

Walter Chiari biografia

Attore cinematografico e teatrale, conduttore televisivo, comico, Walter Chiari, pseudonimo di Walter Annichiarico, è stato uno dei protagonisti della commedia all’italiana insieme ad Alberto Sordi, Ugo Tognazzi, Vittorio Gassman, Marcello Mastroianni e Nino Manfredi. È il padre di Simone Annicchiarico, conduttore televisivo.

Walter Chiari carriera

Nato a Verona nel 1924, abbandona gli studi (per poi riprenderli successivamente diplomandosi al liceo scientifico) e svolge diverse mansioni, tra cui magazziniere, radiotecnico, giornalista, impiegato di banca, da dove viene licenziato per essere stato sorpreso a imitare Adolf Hitler in piedi sulla scrivania. Pratica sport anche a livello agonistico.

Nel 1946 ottiene la sua prima parte di rilievo in teatro con lo spettacolo “Se ti bacia Lola”, da cui ebbe inizio una lunga carriera nel teatro di rivista dove si fece notare per le innate capacità d’improvvisazione e per il suo bell’aspetto. Partecipò agli spettacoli “Simpatia” (1947), “Allegro” (1948) e “Burlesco” (1949). Nel 1950 è primo attore in “Gildo con Miriam Glori”, nel 1951 in “Sogno di un Walter” e nel 1952 consolida il suo successo con “Tutto fa Broadway”.

Contemporaneamente muove i primi passi anche al cinema, debuttando nel 1946 con “Vanità”, che gli vale il Nastro d’argento. Seguono i ruoli in film-commedia come “Totò al giro d’Italia” (1948), “I cadetti di Guascogna” (1950), “Bellissima”, fonte di lodi per le sue doti di seduttore.

Oltre al ruolo di interprete Walter Chiari ha lavorato come sceneggoatore, co-sceneggiatore, scrittore e si fece apprezzare anche in TV con vari sketch memorabili, su tutti il Sarchiapone.

Nel 1970 viene arrestato con l’accusa di spaccio e consumo di cocaina. Finito in uno scandalo ingigantito dai media, viene rilasciato dopo 70 giorni di carcere. Tornato sotto i riflettori, non riesce a raggiungere i fasti di un tempo, vittima di pregiudizi e della censura della RAI.

Muore improvvisamente a Milano il 20 dicembre del 1991.

Walter Chiari vita privata

Oltre che sul palcoscenico, Walter Chiari è spesso finito anche sulle pagine dei rotocalchi rosa. Tante le donne famose accostate a lui. Da Elsa Martinelli a Delia Scala e Lucia Bosè (con la quale ebbe un lungo fidanzamento), passando per la principessa Maria Gabriella di Savoia e la cantante italiana Mina. Chiacchieratissimo il flirt con Ava Gardner, all’epoca moglie separata di Frank Sinatra.

Nel 1969 sposa Alida Chelli, conosciuta su set di “Sono strana gente”. Dalla loro tumultuosa relazione nasce il figlio Simone. La coppia ha divorziato nel 1972.

walter chiari

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.