CONDIVIDI

“Vorrei diventare la nuova fidanzata di Berlusconi, ma dopo le elezioni. Qualsiasi donna vorrebbe essere la sua amante”. “Il mio programma politico? Costruire un edificio in cui mettere i malati di chemioterapia” .

Sono solo alcune delle surreali dichiarazioni fatte da  Waima Vitullo ieri a M2o, nell’intervista che la candidata per il Grande Sud di Storace alla regione Lazio ha rilasciato a Selvaggia Lucarelli e Fabio De Vivo. “Sono candidata alla camera e alla regione e voglio dire agli italiani che devono credere in me, non devono fermarsi all’immagine della bomba sexy della movida romana”.

Per quanto riguarda il suo programma politico ha detto “Io voglio costruire un edificio dove mettere insieme tutti i malati di chemioterapia insieme ai figli così possono giocare“. Poi ha manifestato la suapreoccupazione per la situazione degli italiani: “Per colpa della cassa integrazione ci sono tanti suicidi, cammino per strada e vedo tante persone che sorridono impazzite con l’esaurimento nervoso, la crisi sta portando la gente a diventare matta.”. Su Berlusconi afferma: “Io Berlusconi lo adoro, ma purtroppo quando una mia amica giornalista napoletana mi ha invitata a andare a una cena ad Arcore con lei, non ho potuto. Io sono molto amica di una cara amica di Silvio, Barbara Matera”. 

“Vorresti essere il dopo Pascale?”. “Chi non vorrebbe essere l’amante o la moglie di Berlusconi? Certo che vorrei diventare la sua nuova fidanzata, ma dopo le elezioni. E comunque fisicamente il mio uomo ideale è Massimo Zedda, il sindaco di Cagliari”. E la Minetti? . “Tutti i giornalisti mi paragonano a lei ma io sono Waima Vitullo. E io e lei abbiamo in comune solo la chirurgia estetica: come Nicole mi sono rifatta labbra e seno, ma solo questo. E comunque lei è una gran figa”.

waima

10 COMMENTI

  1. QUESTA E' SCANDALOSAMENTE OCA!!!E Visto che sono a favore delle case chiuse…prenderei un edificio..tutte ste mignotte le sistemiamo qui, di sicuro quasi tutti i politici andranno a trovarle e buttiamo tante belle bombe!!!

    • non ho sentito quello che ha detto la tipa,ma riguardo alle case chiuse io sono favorevole,la prostituzione esiste da sempre e sempre esistera',solo che stando in un posto,a parte che si eliminerebbero i papponi e gia' xlomeno una se vuole guadagnare con la sua "merce" i soldi rimangono tutti a lei,e poi vuoi mettere un posto chiuso,con bagno docce,medici che ti possono visitare,invece di stare buttate per strade al caldo al freddo con i pazzi che girano e le malattie? io sono favorevole

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.