Mao e Berlusocni a confronto

Mao e Berlusocni a confronto

Ironia a non finire sul web dopo il videomessaggio di Silvio Berlusconi

Alzi la mano chi di voi non ha trovato analogie nel videomessaggio tramesso ieri di Silvio Berlusconi con un altro personaggio storico. Il popolo del web è attento, partecipe e fortemente ironico e mentre scorreva su Italia Uno l’immagine di un Silvio affranto che si proclamava innocente, già su Twitter qualcuno esclamava: “Sembra Mao Tse-Tung”.

Ebbene la somiglianza è stata subito intercettata dal popolo della rete che ha iniziato a diffondere parallelismi tra l’ex Presidente del consiglio e il defunto dittatore cinese Mao. La capigliatura gonfia e l’innaturale colore delle luci che rendevano l’ex Premier “arancione” hanno subito ricordato il noto personaggio storico, tanto che adesso sta impazzando sul web la foto dei due leader a confronto con su scritto “Trova le differenze”. Anche al giornalista Marco Travaglio non è sfuggito il parallelismo tanto che sul Fatto Quotidiano definisce Silvio Berlusconi come la “perfetta imitazione della mummia di Mao Tse-Tung ricomposta in un frizzante doppiopetto scuro”.

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.