FILE - In this June 22, 2015, photo, a tablet of flibanserin sits on a brochure for Sprout Pharmaceuticals in the company's Raleigh, N.C., headquarters. The Food and Drug Administration on Tuesday, Aug. 18, 2015, approved the first prescription drug designed to boost sexual desire in women, a milestone long sought by a pharmaceutical industry eager to replicate the blockbuster success of impotence drugs for men. (ANSA/AP Photo/Allen G. Breed)

Fda approva la pillola rosa

Via libera al Viagra per donne. Dalla Food and Drug Administration americana è arrivata l’approvazione per la prima pillola in grado di stimolare il desiderio femminile. Il “viagra rosa”, prodotto dalla Sprout Pharmaceuticals nella Carolina del Nord, si chiamerà Addyi.

A 17 anni dalla messa in commercio del viagra, arriva dunque il suo corrispettivo femminile. Il percorso per il suo riconoscimento è stato piuttosto travagliato, prima di ottenere il semaforo verde, infatti, la pillola rosa è stata bocciata per ben due volte dalla Fda, nel 2010 e nel 2013.

Il farmaco sarà venduto dietro prescrizione medica dal prossimo 17 ottobre, per donne in fase pre-menopausa a cui è stato diagnosticato un calo cronico del desiderio sessuale.

“Questo via libera offre alle donne che soffrono per il loro basso desiderio sessuale un’opzione di cura approvata”, ha dichiarato Janet Woodcook, direttrice del centro di valutazione e ricerca sui medicinali della Food and Drug Administration. La Woodcook raccomanda attenzione nell’assunzione del farmaco. La pillola rosa, infatti, non è priva di effetti collaterali, tra i quali l’abbassamento della pressione e la perdita di coscienza. “I pazienti devono rendersi conto pienamente dei rischi associati all’utilizzo di Addyi prima di prendere in considerazione il trattamento.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.