CONDIVIDI

Veronica Panarello, rea dell’omicidio del piccolo figlio Loris, chiede l’ergastolo. La donna è stata condannata a 30 anni per questo reato e nella giornata di ieri è stata rigettata ufficialmente la richiesta dei domiciliari.

La mamma di Loris in lacrime in un video

Nel corso della trasmissione Quarto Grado è stato trasmesso un video dove Veronica Panarello piange affermando di non meritare di vivere e di volere l’ergastolo.

La donna, che per diverso tempo ha fornito versioni discordanti, nel suddetto video afferma di aver gettato il corpo del figlio in un canalone.

Le sue parole sono senza dubbio pesanti ma anche i giudici non ci sono andati leggeri. Gli inquirenti hanno infatti definito la Panarello, unica condannata per l’omicidio del figlio, come una donna ‘egocentrica, bugiarda e manipolatrice‘. Nel faldone che motiva la condanna si legge molto proprio sulle sue contraddizioni e sulle numerose versioni fornite nel corso di questi due anni d’indagini.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.