Erano nascosti dentro i sedili di un’auto
Tutto è nato da un controllo nell’area di servizio Sommacampagna sull’autostrada A4 Brescia-Padova.

La pattuglia della Stradale di Verona ferma una macchina e durante il controllo dei documenti gli agenti notano l’ingiustificata agitazione del conducente.

Cominciano a fare delle domande ma l’uomo è molto impreciso nel fornire indicazioni sul luogo di provenienza e di destinazione.
Gli agenti allora capiscono che devono fare controlli più approfonditi, anche perché nel frattempo via radio accertano che l’uomo ha precedenti di polizia e passano quindi alla perquisizione del mezzo.
Ed è proprio all’interno dei sedili posteriori, tra l’imbottitura e la struttura, che erano stati nascosti 14 involucri di hashish, oltre 18 chili di droga.
Erano nascosti alla vista, ma non all’intuito dei poliziotti che molto spesso capiscono al volo chi hanno davanti durante un controllo e conoscono molti dei metodi usati dai malviventi per coprire le loro malefatte.
Complimenti alla polizia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.