CONDIVIDI

Truffa al Ssn, denunciati due farmacisti

500 mila euro: è l’ammontare della truffa escogitata da due farmacisti sessantenni, marito e moglie, rispettivamente titolare e collaboratrice di una farmacia di Verona.

Le indagini, scattate nel 2013 dopo un controllo che aveva evidenziato una dubbia eccessiva prescrizione di ricette da parte di un medico di base, ha portato alla luce l’articolata truffa messa in atto dalla coppia: dopo aver rubato il timbro e le ricette rosse all’ignaro medico, le falsificavano intestandole a pazienti inconsapevoli, alcuni dei quali deceduti.

I carabinieri del Nas, coordinati dal sostituto procuratore della Procura di Verona, Maria Federica Ormanni, hanno scoperto oltre 5 mila ricette rubate utilizzate per la prescrizione di migliaia di medicinali e sequestrato presso la farmacia centinaia di farmaci privi di fustella.

I due farmacisiti sono stati denunciati per truffa al Servizio sanitario nazionale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.