CONDIVIDI

Vanessa e Greta torneranno in Siria

“Io e Greta Ramelli torneremo ad aiutare il popolo siriano”, è quanto rivelato da Vanessa Marzullo nel corso di un’intervista rilasciata a Repubblica..

Sono passati oltre due mesi dalla liberazione delle due volontarie rapite il 31 luglio 2014 ad Aleppo, e ora Vanessa ha deciso di rompere il silenzio.

“Ci vuole tempo per tutto e sai che certe cose non puoi dimenticarle. Però lentamente provi a tornare alla normalità. In questi due mesi è come se mi fossi riparata dentro un guscio: da una parte è stato istinto di autoprotezione. Dall’altra anche un po’ di vergogna.”

Vergogna non per “tutti quelli che ci hanno buttato addosso palate di fango, gratuito e stupido”, quello va via “perché sai che è fango strumentale, nato più che altro da beghe politiche.” La vergogna a cui fa riferimento Vanessa è un’altra “è andare in giro e vedere che uno ti guarda in faccia con l’aria di chi pensa: ‘Eccola, adesso è qua. Beata e tranquilla. Ma se non c’era lo Stato che pagava… Se non c’eravamo noi cittadini che pagavamo…’. È una sensazione difficile da spiegare.”

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.