Valerio Pino, ex ballerino professionista di Amici, qualche mese fa si era scagliato contro il programma denunciando irregolarità nella proclamazione del vincitore, e criticando la presenza di Belen Rodriguez nel corpo di ballo dei professionisti. In questi giorni sta facendo parlare di sé per le avances piuttosto esplicite nei confronti di Gerardo Pulli, vincitore di Amici11 nella categoria canto, il tutto avvenuto in bella mostra su twitter. Vediamo i messaggi che i due ragazzi si sono scambiati lo scorso 3 luglio.

Valerio: “Voglio sc…..mi Gerardo Pulli! Chi glielo dice?”

Valerio: “Tu sei uno di loro? Voglio sc….ti per ore mentre ti guardo negli occhi azzurri e farti godere come non mai.”

Gerardo: “Per favore non scendiamo a questi livelli, ho altri gusti #respect”

Valerio: “My beautiful baby quanti anni hai? Sei molto giovane vero? Hai molto tempo per capire quali sono i tuoi veri gusti.”

Gerardo: “Non mi va di alterarmi, te lo ripeto #respect”

Valerio: “Io so come calmarti, non ti preoccupare..devi solo lasciarti andare, chiudere gli occhi e fare un viaggio in paradiso.”

Gerardo: “Mi fai ufficialmente PAURA.”

Valerio: “Cucciolo non devi avere paura, io non voglio sc….ti violentemente, voglio solo farti l’amore dolcemente.”

Valerio: “Ma è stato lui che mi ha scritto, io ho accettato la sua richiesta di seguirmi, credo sia lui.”

Altro utente: “Valerio, ma fra te e Gerardo c’è qualcosa?”

Valerio: “Lui mi ha scritto, è curioso, credo abbia voglia di fare l’amore con me, ma io l’ho spaventato e lui è scappato. Ma tornerà..”

 

 

 

15 COMMENTI

  1. ecco appunto anche internet offre disegni da colorare per i genitori meno bravi a disegnare per l'età dei social network basta mentire sulla data di nascita e il gioco è fatto come hai detto tu un bravo genitore istruisce i propri figli poi sta ai figli prendere atto degli insegnamenti ricevuti ma avvolte basta poco per intoppare in problemi internet se usato bene offre una finestra sul mondo straordinaria e poi credo che vietare internet o qualsiasi altra cosa non serva a nulla se non a stimolare di più i figli a fregarti l'importante credo sia dialogare con i figli e purtroppo nella stragrande maggioranza delle famiglie non lo si fa

  2. E che significa che è una realtà???? Mica è obbligatorio avere internet! E mica è obbligatorio schiaffare davanti al computer bambini piccoli solo perchè quelli si lagnano! Esistono tante cose da fare se si ha voglia: Disegni, pittura, giocare a pallone…SOCIALIZZARE con i coetanei, anzichè farli star chini su una tastiera o su una psp o, peggio su un i-pad! No, non ho figli ma sono stata anche io bambina e figlia della tecnologia. Ho iniziato a navigare a 14 anni, ma i miei mi controllavano a vista e mi hanno sempre detto di fare attenzione ai pericoli che si potevano nascondere dietro a un nickname apparentemente infantile. Non ho mai neanche incontrato nessuno conosciuto sulle chat, neanche ora che son grandicella….il che è tutto dire!
    Per il resto, UNO: I social-network non sono adatti ai bambini, anzi…su facebook non si possono iscrivere minori di 14 anni….su twitter non lo so. E DUE: Il profilo di Valerio Pino è Privato, solo i followers possono sapere cosa scrive. Quindi, per quanto disgustoso (E, credetemi, sulla bacheca ci sono dei messaggi che farebbero impallidire un pornodivo!), può scrivere quello che vuole. Per il resto, ribadisco il concetto: I bambini non devono stare su internet!

  3. carissima lucrezia è una mamma di 3 bambini che ti risponde hai ragione a dire che i figli vanno controllati ma anche quando sono all'aria aperta perchè il marcio è ovunque non condivido il tuo pensiero che i genitori smollano i figli per non avere rotture di palle tu hai bambini? se si capirai o ti accorgerai che i tempi sono cambiati che oramai internet è una realtà quotidiana in tutte le famiglie e non trovo giusto mettere avanti i diritti di questo signore di avere la libertà di scrivere ciò che gli pare piuttosto quella di bambini di fare ciò che vogliono anche al pc stiamo parlando di post su twitter e non di siti porno per determinati messaggi esistono anche le e-mail private

  4. ….Veramente, i bambini non dovrebbero stare su internet……Poi, che i genitori li smollano qui per non sentire rotture di balle è un altro paio di maniche, ma i bambini dovrebbero giocare all'aria aperta, non su un computer….e non senza essere controllati, soprattutto.

  5. Sara.. io gestisco la pagina ufficiale di Gerardo se ci permetti e non ho 11 anni ma quasi 30! Quindi stai buona! So qual'è il profilo vero di Gerardo e son o in contatto con Gerardo.. e so che non era lui a rispondere! Il profilo di Gerardo è un altro! Sono abbastanza informata io!

    • Sara.. io gestisco la pagina ufficiale di Gerardo se ci permetti e non ho 11 anni ma quasi 30! Quindi stai buona! So qual'è il profilo vero di Gerardo e son o in contatto con Gerardo.. e so che non era lui a rispondere! Il profilo di Gerardo è un altro! Sono abbastanza informata io!

    • sostenere un'artista è una stronzata? andiamo bene.. secondo il tuo ragionamento andrebbe in fallimento la musica.. comunque buona continuazione! io torno a fare le mie "stronzate"

      • Sostenere un’artista? Chi sarebbe ?? Uno che ha la voce paragonabile al suono di un rutto? Senti, amica leggi su internet gli artisti VERI del passato e fatti una cultura 😉

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.