Medici contro i vaccini: saranno sanzionati

Sanzioni e radiazione per i medici che sconsigliano i vaccini. Lo ha affermato la Federazione degli Ordini dei Medici (Fnomceo) presentando il Documento sui vaccini, approvato all’unanimità dal Consiglio nazionale lo scorso 8 luglio.

I medici che sconsigliano i vaccini infrangono il codice deontologico, pertanto possono andare incontro a provvedimenti disciplinari, arrivando anche alla radiazione.

“Nel codice deontologico – spiega il segretario della Fnomceo, Luigi Conte – ci sono articoli precisi che invitano i medici a non sottrarre i pazienti a cure efficaci e scientificamente validate. Il codice è molto chiaro su questo. E le vaccinazioni rappresentano un principio fondamentale di sanità pubblica, di tutela della salute del singolo e della collettività, che è dovere del medico.”

Soddisfazione da parte del ministro Beatrice Lorenzin “La vaccinazione è il primo tassello della prevenzione. Il calo delle vaccinazioni è preoccupante, ed è un calo che mette a rischio la salute dei nostri figli.”

Al fine di favorire la vaccinazione, la Federazione suggerisce una serie di provvedimenti, come vietare l’ingresso a scuola ai bambini non vaccinati e l’assicurazione contro danni da mancata vaccinazione.

Fra le proposte anche quella di chiamare i soggetti non vaccinati, al raggiungimento della maggiore età, per illustrare la loro situazione immunitaria e valutare la loro opinione in merito.

L’obiettivo è quello di incrementare il legame tra cittadini, vaccinazione e utenze, favorendo la partecipazione attiva e consapevole della popolazione ai programmi vaccinali, mediante il coinvolgimento di medici, decisori pubblici, istituzioni, legislatori, magistrati, ricercatori, comunicatori, pazienti e cittadini.

vaccini_medici

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.