CONDIVIDI

I teatrini del trono over stanno francamente stancando e il pubblico della Maria nazionale non ci sta più.

Sulla pagina ufficiale Facebook di Uomini e Donne, infatti, i fedelissimi del programma si sono fatti sentire a gran voce contro quello che sta andando in onda (da un po’ di mesi ) e non accettano più i volgari teatrini condotti dagli opinionisti Tina Cipollari e Gianni Sperti ai danni di Gemma Galgani , una delle dame del trono.

Sono giorni che Tina accusa PESANTEMENTE Gemma di fare la vittima nei confronti del suo storico amore Giorgio Manetti ma ultimamente le offese sono arrivate a livello di bullismo.

Ecco alcuni commenti direttamente postati sulla pagina Facebook di Uomini e Donne.

tina e gemma

-Ancora una volta Tina ha dimostrato quanto è piccola e cattiva, ma la persona che più mi stupisce e a questo punto mi disgusta è M. De Filippi che permette tutto questo schifo. Mi chiedo dove vogliono arrivare per fare ascolti. Ripeto SCHIFO!!!

-Vergognosa e patetica…. Tinaaaaa sei odiosa Maria se tanto hai tenuto a precisare che RVM da Tina voluto non è dipeso da voi quasi a volerti scusare con Gemma e con il pubblico xké hai accettato di farlo montare e quindi mandarlo in onda??? Fossi stata al posto tuo io non l’avrei fatto fare xké anche tu permettendo questo ti sei abbassata allo stesso livello di Tina.

-che esagerazione Tina…….e basta oggi hai superato il limite del buongusto…..con quelle movenze durante il ballo con Giorgio……sei stata di una volgarita’ piu unica che rara

-Tina che da dello scorfano a Gemma? ! Ahahaha si rasenta il ridicolo. .. ma si è vista che sembra la mamma di peppa pig? È piena di silicone ma non sarà mai all altezza di Gemma. ….

-Seguo da tanti anni uomini e donne, e sempre appassionato. ..ora da quando persiste l’accanimento verso Gemma, inizia a venirmi a noia.
Basta Gemma è una donna dolcissima e bellissima, che aveva dei sentimenti profondi! !!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.