CONDIVIDI

Nella giornata di ieri (2 maggio), è stata registrata la puntata dedicata alle coppie di Uomini e Donne che si sono formate negli ultimi tempi. Si inizia con Leonardo e Diletta, i quali vengono presentati con un video del loro percorso, per poi entrare in studio.

Diletta e Leonardo si presentano e sembrano essere molto felici insieme, tant’è che praticamente convivono e si vedono molto spesso, anche se nell’ultimo periodo hanno deciso di rallentare un po’. In studio si scherza tra i vari litigi e la gelosia, ma la coppia sembra molto affiatata. Tocca poi a Francesco e Teresanna, l’ultima coppia formatasi in ordine di tempo. Anche per loro video riassuntivo e poi discussioni sul loro rapporto e sulle litigate che fanno ogni giorno. Poi, intervista al fratello e al padre di Francesco, che si dicono essere molto felici per la sua scelta, soprattutto perché non lo vedevano così felice da tempo.

Si passa a Giorgia e Manfredi, ma prima del loro ingresso, anche per loro video riassuntivo dei momenti più belli. I due entrano, e Manfredi come sempre si contraddistingue per la sua simpatia, lasciando poi la parola a Giorgia, che afferma di essersi trasferita da lui. Vengono intervistati la mamma di lui e il padre di lei, entrambi felici per i propri figli. La quarta coppia è quella formata da Tara e Cristian: per loro video riassuntivo e poi ingresso in studio, dove spiegano che tra loro le cose vanno benissimo da tre mesi. Intervistati i genitori di Tara, con la ragazza che si commuove quando sente le parole di sua madre, ma al suo fianco c’è Cristian pronto ad abbracciarla. Infine, la puntata si conclude con l’ultima coppia, ovvero Ramona e Mario, i quali però si sono lasciati da più di due mesi per incompatibilità caratteriale.

11 COMMENTI

  1. ah anche questa puntata non me la voglio perdere ma soprattutto per sentire i commenti della favolosa tina che non sopporta nessuno di questi apparte leo e dile!!!!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.