CONDIVIDI

Unghie, spie della nostra salute

Le unghie non sono solo belle da decorare, ma ci danno informazioni sul nostro stato di salute. Attraverso un’attenta osservazione delle unghie, infatti, è possibile capire se siamo affetti da qualche disturbo. A “parlare” sono alcune caratteristiche, come la forma, la dimensione e il colore, ma anche il dito su cui l’unghia si trova.

L’unghia del pollice indica lo stato psichico dell’individuo; quella dell’indice dà informazioni sul torace e sul fegato; quella del medio ci informa sull’apparato digestivo, scheletrico e uditivo; l’unghia dell’anulare si riferisce alle condizioni dell’apparato cardiocircolatorio, renale e degli occhi; quella del mignolo è indicativa dello stato del nostro sistema nervoso e degli organi genitali.

Anche dalla forma delle unghie possiamo apprendere molto sia sulle nostre condizioni di salute che sul carattere.

Eccessivamente allungate: indicano una predisposizione all’atonia organica, tubercolosi e un certo disequilibrio funzionale dovuto alla depressione.

Corte: testimoniano un carattere egocentrico.

Corte, piatte e squadrate: rivelano un’attività cardiaca bassa e una predisposizione genetica a malattie nervose. Nelle donne indicano la possibilità che si verifichino problemi agli organi genitali interni, sopratutto alle ovaie.

Molto corte e larghe, di forma rettangolare: denotano un’ipoattività fisiologica e psichica, un carattere malinconico e introverso.

Concave: segnalano disturbi nervosi.

Trapezoidali: rivelano disturbi fisici con episodi di mitomania.

Strette e lunghe: indicano una salute fragile e un’ossatura debole.

A nocciolo d’oliva: segnalano la tendenza al diabete di origine secondaria.

Ad artiglio: denotano una predisposizione all’asma e problemi ai polmoni, ai reni e al cuore.

Anche attraverso il colore delle unghie possiamo capire molte cose.

Se sono di un rosa intenso, indicano ipertensione e sono proprie di persone irascibili e appassionate; rosso-violacee: rivelano disturbi alle funzioni digerenti e circolatorie; rosso scuro: segnalano un cattivo funzionamento del cuore e delle arterie; bianco avorio: testimoniano anemia, menopausa, accumulo di grassi e malattie più gravi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.