CONDIVIDI

Informazioni sulla Città del Vaticano

Chi si reca a Roma non può non visitare Piazza San Pietro e l’omonima Basilica, cuore pulsante della Città Del Vaticano e meta ogni anno di migliaia di fedeli e turisti attratti dalla magnificenza storico-artistica di questi luoghi e dalla religiosità che essi incarnano.

Il Vaticano è raggiungibile mediante diversi mezzi di trasporto. Aereo: gli aeroporti di riferimento sono Ciampino e Fiumicino, serviti dalle compagnie italiane e internazionali; nave: il porto più vicino è quello di Civitavecchia, che dista circa un’ora di auto; macchina: è facilmente raggiungibile da ogni parte d’Italia, basta seguire le indicazioni stradali.

Grazie ai mezzi pubblici, il Vaticano risulta ben collegato al centro di Roma: la metropolitana (linea A) è il mezzo più rapido e comodo, ma ci sono anche diversi autobus che servono  la zona. Tra i Musei vaticani e San Pietro esiste un servizio di navetta.

Il periodo più adatto in cui vistare la Città del Vaticano è quello primaverile, da marzo a giugno: le temperature miti permettono di muoversi senza dover fare i conti con il freddo o il caldo eccessivo.

Il classico tour che solitamente guida i turisti all’interno del Vaticano parte da Piazza San Pietro, capolavoro del Bernini, delimitata da due colonnati semicircolari. Al centro della piazza si innalza l’obelisco. Immancabile lo sguardo rivolto verso la finestra dalla quale si affaccia il Papa per recitare l’Angelus. Il tour prosegue all’interno dell’imponente Basilica, per poi spostarsi ai Musei Vaticani, sede di innumerevoli opere d’arte e della celeberrima Cappella Sistina.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.