Consigli per un make-up perfetto

Il make-up deve essere in grado di esaltare i nostri pregi e nascondere difettucci e inestetismi della pelle. Ma è semplice cadere in errore. Per truccarsi in maniera perfetta è necessario seguire alcuni accorgimenti, in caso contrario si corre il rischio di ottenere risultati davvero poco soddisfacenti.

Le regole da seguire sono poche, ma tutte di fondamentale importanza. Nessuna deve quindi essere trascurata.

Colore e quantità del fondotinta: deve essere il più vicino possibile a quello del vostro incarnato. Oggi, con gli innumerevoli prodotti presenti in commercio, è impossibile non trovare quello più adatto a noi. Attenzione anche alla quantità: evitate il mascherone. Non serve applicare molto fondotinta per nascondere i difettucci, è sufficiente farlo nella maniera giusta.

Correttore: anche qui la scelta del colore è importantissima. Una tonalità più chiara mette in evidenza le occhiaie.

Il collo: spesso viene dimenticato, ma se si vuole ottenere un risultato uniforme, non si può non truccarlo.

Fard: deve abbinarsi perfettamente al vostro incarnato, in modo tale che sia in sintonia anche con il fondotinta scelto. Se amate i colori accesi, ricordate di sfumarli al massimo. Sfumare il fard è una delle regole fondamentali: il rischio che si corre è quello di assomigliare ad Heidi!

Sopracciglia: definiscono il nostro sguardo, e per questo non devono essere trascurate. Per truccarle, usate le matite apposite.

Labbra: mai truccarle troppo! Molte donne tendono ad allargare il contorno per dare maggiore carnosità alle labbra, ma si tratta di un metodo che, per ottenere i risultati sperati, deve essere eseguito da mani esperte. Attenzione anche alla scelta della matita: deve essere in sintonia con il colore del rossetto.

Make-up e vestito: scegliere gli stessi colori non è sempre un bene, perché si rischia di sovraccaricare i colori piuttosto che metterli in risalto.

Pennelli: fanno la differenza. Con le dita non otterrete mai gli stessi effetti. I pennelli che non devono mancare sono: uno per il fondotinta, uno per il fard e uno per gli occhi.

Make-up ed errori

Ogni mattina è sempre la stessa storia, anche se programmiamo la sveglia qualche minuto prima finiamo sempre per fare le cose di corsa. E si sa, noi donne abbiamo bisogno di parecchio tempo per prepararci… Dalla doccia alla scelta dell’abbigliamento, passando per il trucco.

Ecco, il make-up non va assolutamente d’accordo con la fretta. Meno tempo abbiamo a disposizione, più errori commettiamo. È la prassi. Se cerchiamo di truccarci il più velocemente possibile, è sicuro che usciremo di casa simili a un panda!

Ma esistono dei rimedi last minute in caso di errori e inconvenienti col make-up.

Correttore dimenticato: applicate una goccia di fondotinta liquido sulla zona da trattare, lasciate che si asciughi un po’ e poi stendetelo col polpastrello o col pennellino.

Fondotinta troppo scuro: potete schiarirlo aggiungendo qualche goccia di crema idratante, fino a ottenere la tonalità desiderata, oppure mescolarlo con un altro più chiaro.

Blush finito: può essere sostituito con un ombretto rosa opaco, oppure con rossetto rosa-arancio, satinato o opaco. In questo secondo caso dovete sfiorare la punta del rossetto con il polpastrello, in modo da prelevare una quantità minima di prodotto, e poi passarlo delicatamente sulle guance, sfumandolo bene.

Rossetto o gloss troppo scuro: schiaritelo applicando un velo di ombretto chiaro. In questo modo otterrete anche un effetto volumizzante.

Lipstick troppo luminoso: potete opacizzarlo con la cipria o mescolandolo con il burrocacao.

Mascara troppo asciutto: aggiungete qualche goccia di lacrime artificiali o una di struccante sullo scovolino, girate 4-5 volte e poi applicate.

Eyeliner: se l’eyeliner è quasi finito o scrive poco, tracciate prima una riga con la matita nera e poi passateci sopra l’eyeliner. Il risultato sarà più marcato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.