Aggressivi, bulli in classe e fuori dalla scuola, prepotenti e antisociali. Questa l’indole di molti giovani che potrebbe plasmarsi di fronte al televisore.

E’forte il legame tra piccolo schermo e atteggiamenti aggressivi , al punto che ogni ora in più di tv alla sera da bambini e adolescenti, aumenta del 30% il rischio di avere guai con la giustizia nella prima età adulta.

E’ quanto rileva una  ricerca neozelandese pubblicata sulla rivista Pediatrics.

Sempre la stessa rivista pubblica anche un studio che dimostra l’importanza, quando si selezionano  i programmi che i bimbi possono vedere  di prediligere  contenuti didattici e pro-sociali.

I rapporti tra  indole aggressiva e televisione non sono pochi. Una ricerca di Paul Boxer della Rutgers University di Newark in New Jersey, pubblicata sul Journal of Youth and Adolescence, afferma che i programmi televisivi visti da piccoli influenzano i comportamenti dell’età adolescenziale. Lo studio neozelandese, di Bob Hancox dell’Università di Otago, è stato svolto su circa mille bambini e adolescenti tra i 5 e i 15 anni, portando alla luce un palese legame tra quantità di televisione vista la sera e  irascibilità .

giovani e tv2

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.