CONDIVIDI

Treccine africane sì o no

Le treccine africane non passano mai di moda. Vi ricorderete sicuramente di quando ve le faceva vostra madre da piccole… Ma la voglia di questa particolare acconciatura non si esaurisce col tempo. Infatti, si tratta di una delle pettinature più gettonate sopratutto durante l’estate, in quanto estremamente comoda e fresca, l’ideale con le alte temperature e con i lavaggi frequenti.

La domanda che tutti si pongono quando si tratta di treccine è: rovinano i capelli? Sulla questione ci sono due scuole di pensiero: i sostenitori e gli oppositori.

No alle treccine africane

La Società Italiana di cura e chirurgia della calvizie ha lanciato l’allarme sull’utilizzo di questa acconciatura per più di una settimana. Il motivo principale risiede nella continua trazione esercitata dalle treccine che, a lungo andare, può determinare danni irreversibili. Inoltre, l’estate sembrerebbe la stagione meno indicata per portare questa pettinatura, il sole, il mare, il sudore e la sabbia, infatti, comportano un’alterazione del normale ph della pelle, a cui si aggiunge l’igiene non accurata dei capelli dovuta alle treccine, fattori che possono portare alla comparsa della forfora o persino di micosi.

I bambini, sottolineano gli esperti, sono la categoria più a rischio, in quanto hanno la cute più delicata. Altra categoria particolarmente sensibile è rappresentata da chi soffre già di caduta dei capelli. Questi soggetti dovrebbero evitare le treccine.

Treccine africane: come non rovinare i capelli

Chi difende questa capigliatura sostiene che, prendendosi cura delle treccine nel modo giusto, non si rovinano i capelli. La giusta cura passa dal lavaggio: applicate uno shampoo delicato (in quantità inferiori rispetto al solito) e strofinate la cute, risciacquate accuratamente e passate al balsamo, applicandolo sia sulle radici che sulle punte. Per asciugarle, avvolgetele per qualche minuto con un asciugamano o usate il phon, selezionando il getto freddo a bassa potenza. Per prevenire il prurito realizzate un impacco con 1/2 tazza di amamelide e 5 gocce di tea tree.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.