Avete letto bene: il trapianto di utero nell’uomo tra 10 anni sarà realtà.

Arriva direttamente dagli Stati Uniti una notizia che sicuramente farà discutere a lungo.

La notizia arriva in seguito alla ricerca di un gruppo di medici della Cleveland Clinic, in Ohio, che avrebbero già iniziato lo screening dei candidati alla sperimentazione clinica del trapianto dell’utero negli uomini.

Questa sperimentazione ha quindi portato molti a chiedersi se la scienza riuscirà a trovare il modo di trapiantare l’utero nel corpo di un uomo.

Lo scopo dello studio è proprio quello di permettere agli uomini di portare a termine una gravidanza e la stessa dottoressa Karine Chung, direttrice del programma di conservazione della fertilità dell’University of Southern California’s Keck School of Medicine sostiene che tra un periodo tra i cinque e i dieci anni anche gli uomini avranno questa possibilità.

Questo sarebbe possibile grazie alla medicina moderna che ha trovato un modo per sopprimere gli ormoni maschili e introdurre quelli femminile nelle donne transgender permettendo anche l’allattamento e vagine costruite chirurgicamente.

Utero trapiantato

Dal punto di vista medico gli scienziati stanno cercando di collegare il ramo di un grande vaso sanguigno dell’uomo all’utero trapiantato.

In seguito, grazie a una terapia ormonale si dovrebbe ridurre il testosterone per favorire l’introduzione del progesterone e gli estrogeni necessari per innescare la gravidanza e preparare l’utero.

Potrebbe quindi avversarsi quello che fino ad ora avevamo visto nel film ‘Junior’ del 1994 dove un ginecologo, interpretato dall’attore Arnold Schwarzenegger, si impiantava un ovulo nell’addome. La recente notizia arrivata da oltreoceano però, è comunque destinata a far discutere.

Non solo gli aspetti economici, visto il costo elevato delle operazioni, ma soprattutto il valore morale ed etico di queste pratiche non sono questioni di poco conto.

E’ quindi giunto il momento di chiedersi se sia giusto sfidare così prepotentemente le leggi della natura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.