CONDIVIDI

Quest’anno l’influenza e le varie forme parainfluenzali sono arrivate in ritardo. Un’alimentazione equilibrata e varia, ricca di frutta e verdura, è un metodo efficace per prevenire questi malanni di stagione. Se siete però già nel pieno della malattia o sono già arrivati i primi formicolii alle narici o i primi colpi di tosse, sappiate che alcuni alimenti possono influire sul decorso della malattia e sulla gravità dei sintomi.

arance, mandarini, kiwi, broccoli forniscono la vitamina C fondamentale per le difese immunitarie

bere molta acqua, poiché una corretta idratazione è fondamentale alla guarigione, soprattutto in caso di febbre

– il miele è un alleato contro la tosse fastidiosa poiché il suo effetto emolliente allevia le irritazioni della gola e della faringe che provocano ulteriori colpi di tosse

LA TOSSE


La tosse sicuramente è tra i sintomi più diffusi e può essere legata a numerose patologie delle alte e basse vie respiratorie. Innanzitutto va precisato che la tosse rappresenta essenzialmente un meccanismo di difesa: consiste in una rapida espirazione forzata a glottide chiusa che consente di rimuovere corpi estranei e secrezioni dalle vie respiratorie. Se l’insorgenza della tosse è recente (tosse acuta) essa è principalmente legata ad infezioni delle alte o basse vie respiratorie.

Sarà compito del medico attraverso le sue caratteristiche e gli eventuali altri sintomi di accompagnamento (febbre, difficoltà respiratorie, presenza di secrezioni, espettorato) individuare l’eventuale patologia alla base della sua comparsa: 
tra le cause più comuni di tosse acuta vanno ricordate le comuni malattie da raffreddamento, la laringite acuta, la tracheite acuta, la bronchite acuta e le allergopatie. Se invece la tosse è insorta da lungo tempo (tosse cronica), resistente ai trattamenti sintomatici ed accompagnata da malessere generalizzato, è d’obbligo procedere ad un approfondimento diagnostico che preveda anche l’esecuzione di un esame radiografico: tra le cause più comuni di tosse cronica si annoverano focolai bronco pneumonici, la bronchite cronica, le allergopatie, le neoplasie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.