Si teme per il pesce spada al mercurio trovato al mercato ittico di corso Ferrara a Torino.

Le analisi eseguite dalla Asl su una partita di tre chili e mezzo importata dalla Spagna hanno rivelato che i livelli di mercurio erano al di sopra dei limiti consentiti dalla legge.

La vicenda è passata dunque  nelle mani del pubblico ministero Raffaele Guariniello, che ha  iscritto nel registro degli indagati il responsabile del grossista.  E sarà avviato il procedimento anche nei confronti della ditta esportatrice di Barcellona.

Il  Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi, ha dato l’allerta lo scorso 22 marzo pubblicando l’esito delle analisi, con la presenza di metalli pesanti ed in particolare mercurio nella partita di pesce spada affumicato venduto presso il mercato di Torino.

Il limite massimo consentito dalla legge è di 1 mg per kg, ma quello trovato nel pesce spada spagnolo dai tecnici dell’Asl 1  era pari a 1,9 mg per kg.

Anche il rivenditore all’ingrosso si trova sotto accusa nonostante il prodotto fosse confezionato sottovuoto.

Purtroppo  la partita di pesce spada pare sia già stata venduta.

pesce spada

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.