CONDIVIDI

Bulli organizzano aggressione sul web

18 ragazzi, tutti tra i 15 e i 20 anni, sono stati denunciati dai carabinieri della Compagnia Torino Oltre Dora per rapina, istigazione a delinquere, lesioni personali aggravate, tentato furto con strappo, percosse e ingiuria nei confronti di otto studenti minorenni.

Secondo la ricostruzione eseguita dai militari, un quindicenne ha creato un gruppo su WhatsApp per organizzare una spedizione punitiva contro alcuni ragazzi che, nei giorni scorsi, avevano avuto una discussione con l’autore del gruppo e altri suoi amici.

La banda è entrata in azione prima nella scuola superiore del quartiere Madonna di Campagna, dove sono stati rapinati tre studenti, e poi in Piazza Stampalia, dove i ragazzi hanno aggredito e rapinato, armati di compasso, altri quattro studenti.

I carabinieri, allertati dalla vicepreside, sono riusciti a fermare due minori protagonisti dell’azione criminosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.