CONDIVIDI

Tipi di detergente in commercio per pelle del viso

LATTE/LOZIONE:

Più delicato e leggero della crema, crea un effetto morbido e liscio sulla pelle. E’ delicato con la pelle perchè non elimina i suoi oli naturali. La consistenza liquida lo rende meno idratante della crema. Adatto per pelli sensibili e normali.

IN GEL:

Ha una formula leggera dall’effetto rinfrescante sulla pelle. E’ facile da eliminare, ottimo da usare sotto la doccia. Va rimosso rapidamente perchè può assumere una consistenza appiccicosa. Adatto per pelli normali e grasse.

LIQUIDO:

Un liquido leggero e rinfrescante che pulisce e tonifica la pelle. Bastano poche passate con i dischetti di ovatta e sarai pulita. Non procura lo stesso effetto “massaggio” che, al contrario, donano gli altri detergenti. Ottimo per le pelli grasse.

SCHIUMA:

Si presenta in gel o in lozione che assume una consistenza schiumosa a contatto con l’acqua. Elimina il sebo in eccesso sulla superficie della pelle. Può seccare e tirare alcuni tipi di pelle. Per pelli grasse.

IN SALVIETTA:

Sono salviette umide usa e getta, da passare sulla pelle. Risultano rinfrescanti; ottimi per quando si ha fretta. Tendono ad asciugarsi nelle confezioni; costosi se usate tutti i giorni. Adatte a tutti i tipi di pelle.
SOLIDO:
E’ un detergente solido privo di sapone e con pH neutro che si usa con l’acqua. Produce una schiuma delicata che elimina lo sporco. Quelle che non hanno un pH neutro possono provocare fastidiose irritazioni. Per tutti i tipi di pelle.
Ricorda che se la pelle ti sembra appiccicosa dopo la pulizia, non hai rimosso bene il detergente. Ogni mattina dopo aver deterso il viso con il detergente passa un tonico senza alcool e stendi facendo un massaggio con movimenti circolari (dal basso verso l’alto per contrastare la forza di gravità), usando una crema adatta al tuo tipo di pelle.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.