CONDIVIDI

Termometro per gli uomini

Quanto ci piace prenderli in giro. Si definiscono il “sesso forte”, sostengono che le donne non possono eguagliare i loro risultati sportivi, e poi cadono sotto il peso di qualche linea di febbre.

Quello che ci vorrebbe è proprio un termometro riservato unicamente agli uomini. Un termometro che, nel momento in cui registra la “pericolosissima” temperatura di 37,1, chiama direttamente il 118, in modo da permettere il tempestivo intervento dei sanitari e aumentare le possibilità di salvare il paziente colpito da questa febbre da cavallo.

Non solo, per rendere completo il quadro di assistenza al malato, questo termometro è in grado di inviare in automatico un messaggio a una persona cara, che sia la mamma, la sorella, la fidanzata o la moglie, in modo tale da informarla sulle condizioni dell’infermo.

Sì, cari maschietti, avete capito. Ci stiamo prendendo gioco di voi! Questo termometro, ovviamente, non esiste. Sono tanti gli oggetti unitili inventati, ma questo, almeno finora, manca.

A vostra discolpa, però, esiste – devo ammetterlo – uno studio che spiega il motivo per il quale gli uomini con l’influenza soffrono più delle donne. Tutto ruoterebbe intorno agli estrogeni.

Lo studio, condotto presso la John Hopkins University, ha dimostrato che gli estrogeni sono in grado di rallentare il meccanismo di replicazione virale. In questo modo la persona infettata sentirebbe meno gli effetti della malattia e sarebbe anche meno contagiosa.

L’influenza, quindi, colpirebbe con più aggressività gli uomini in quanto privi dello “schermo” degli estrogeni, i quali, come spiega la dottoressa Sabra Klein, autrice dello studio, potrebbero essere usati contro l’influenza.

uomini-influenza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.