Nella puntata finale di Temptation Island, Antonella Elia si è dimostrata una signora davanti all’ex Pietro.

Durante il falò, non lo ha nemmeno guardato negli occhi, a seguito del suo atteggiamento irrispettoso. Gli ha detto: “Ti amo, ma mi fai schifo“, nonostante lui stesse insistendo in tutti i modi per uscire dalla trasmissione mano nella mano.

Infatti, si è messo in ginocchio esclamando: “Ho sbagliato a dire quelle cose, ho perso il controllo. Perdonami e dammi una possibilità”.

Questo perché Pietro Delle Piane si è lasciato andare con una delle tentatrici del villaggio, confidando agli altri concorrenti di averla baciata. La Elia dinanzi a tutto questo è rimasta profondamente delusa e amareggiata. Così, il falò di confronto si è concluso con Antonella che gli diceva: “Risentiamoci tra sei mesi o un anno, quando imparerai a non perdere il controllo. Mi hai fatto sentire sterile e sola. Non mi hai tutelata “.

Antonella Elia e Pietro Delle Piane si sono lasciati?

Nella seconda parte della puntata, si vede Filippo Bisciglia che va a trovare le coppie, un mese dopo la trasmissione.

In un primo momento, si vede Antonella seduta che spiega di un riavvicinamento tra i due. Tanto che non molto dopo, appare Pietro Delle Piane con un mazzo di rose rosse. Ma non è tutto. Le ha letto un biglietto, in cui esprimeva pubblicamente il suo amore per lei.

Sembrava fossero quasi tornati insieme, ma c’è stato un altro colpo di scena. Infatti, qualche minuto dopo si vede la Elia che spiega al conduttore di aver riflettuto sui video riguardanti Pietro. Si sente ancora delusa e non ce la fa a tornare insieme a lui. E ha detto così:

“Ho rivisto le puntate e ho capito di non essere ancora pronta a perdonare Pietro. Non ha ferito solo me, ma tutto un genere. Perdonare non è sintomo di debolezza e io so che Pietro è anche altro, non solo la persona che abbiamo visto in tv”.

Insomma, ciò ci fa intendere che la showgirl è in fase di riflessione e che ha bisogno del tempo per poterlo perdonare. Che ne pensate?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.