CONDIVIDI

Tara Fares uccisa

La giovane ventiduenne Tara Fares molto famosa su Instagram, è stata uccisa a Bagdad mentre si trovava a bordo della sua Porche. Ma lei è soltanto una delle quattro donne  uccise in Iraq nelle ultime settimane.

Erano tutte donne belle, indipendenti e dedite al loro lavoro, sia impegnate politicamente che non. Per rendere giustizia alla loro scomparsa, è sceso in campo Haydar al-Abadi il primo ministro iracheno che ha chiesto di cominciare a far luce su questi atroci delitti. 

In tutto il paese intanto si svolgono manifestazioni di protesta e divisioni settarie, rese ancora più acute sia dalla crisi economica che dal conflitto tra sciiti e sunniti. 

Il caso dell’omicidio di Tara Fares, non fa che evidenziare una società decisamente maschilista e violenta. Il padre della ragazza è un iracheno cristiano, mentre la madre è libanese. 

Tara all’alba di giovedì scorso, si trovava a Bagdad dove si recava occasionalmente per degli affari. All’improvviso due uomini in motocicletta le si sono avvicinati; e dopo poche parole i due delinquenti le hanno sparato tre colpi a bruciapelo e sono fuggiti.

Tutta la tragica scena, però, è stata immortalata dalle telecamere di un locale. Queste ultime hanno ripreso la Porche della ragazza avanzare lentamente, finché un uomo non piomba sul lato del guidatore per soccorrere la ragazza già ferita. 

Subito la corsa sfrenata in ospedale, che però non ha potuto salvare la vita della giovane donna. 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.