Statua realizzata con il sangue umano per il primo ministro

statua sangue

Una statua realizzata con il sangue umano. Una leggenda? No, niente affatto! Si tratta di un’opera realmente creata a Tamil Nadu, uno Stato nel sud-est dell’India.

Il busto raffigura Jayalalithaa Jayaram, il primo ministro, ed è stato realizzato come regalo per il suo 65° compleanno. L’autore della scultura, l’artista indiano Hussaini, ha spiegato i motivi che l’hanno spinto all’utilizzo di un materiale così inusuale “Il sangue rappresenta il coraggio, il valore ed il sacrificio di Tamil Thaai – la madre dei Tamil. Queste sono le qualità che il primo ministro incorpora, e a cui io faccio omaggio.”

Ma questo non è l’unico motivo. Hussaini, come ha spiegato alla presentazione dell’opera, con la scelta di questo particolare materiale ha voluto lanciare un messaggio ai suoi concittadini, sensibilizzandoli sulla donazione del sangue.

Per la realizzazione ci sono voluti undici litri di sangue. L’artista avrebbe voluto utilizzare solo il suo ma è riuscito ad accumularne solo sei litri e mezzo, il resto è stato donato dai suoi allievi. Il sangue è stato poi congelato per poter essere lavorato e realizzare così il busto.

Stando ad alcuni indiscrezioni, sembrerebbe però che il regalo non sia stato particolarmente gradito dal primo ministro, che avrebbe persino invitato l’artista a non ripetere simili creazioni in futuro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.