CONDIVIDI

Uno dei luoghi abbandonati che meriterebbe di essere rivalutato è la stazione ferroviaria Haydarpasa, a Istanbul,  costruita all’inizio del Novecento da ingegneri tedeschi.

Circondata dal porto commerciale e da una caserma, durante la guerra di Crimea del 1854, venne usata come ospedale e, spesso, è stata usata anche da registi famosi per girare molte scene cinematografiche.

Quest’antica stazione ferroviaria si trova sulla sponda asiatica del Bosforo, bagnata dall’acqua su tre lati ed è stata costruita con mucchi di legno piantati sul fondo del mare.

Nella lista nera del WWF, la stazione ferroviaria Haydarpasa è uno tra i numerosi luoghi del mondo ad alto rischio per lo stato di deterioramento in cui versa.

E pensare che prima che la struttura si danneggiasse in modo irreparabile ha rappresentato, per oltre un secolo, l’immagine di Istanbul e uno dei simboli della città.

In occasione degli 8500 anni di storia della capitale turca, la stazione ferroviaria è, infatti, stata illuminata per ricordare la sua storia e cultura.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.