CONDIVIDI

Rimedi contro la cellulite

Spazzola e acqua fredda: ecco due rimedi naturali contro la cellulite, inestetismo che affligge le donne e rappresenta un vero e proprio demone in vista della prova costume.

Sono i pilastri della terapia utilizza sin dall’Ottocento dall’abate Sebastiano Kneipp, che curava i suoi pazienti con metodi naturali. Secondo Kneipp, alla base dei problemi di salute ci sono perlopiù errori nell’alimentazione e la scarsa attività fisica.

Il metodo Kneipp è alla base dei trattamenti effettuati nella “Casa di Cura Von Guggenberg”, fondata a Bressanone nel 1890.

Come passare la spazzola

La spazzola di setole deve essere passata tutte le mattine, o magari una volta ogni due/tre giorni, seguendo un percorso ben preciso: dal piede destro verso l’alto, da sotto verso sopra, poi la parte esterna della gamba e quella interna. La frizione su tutto il corpo dovrà durare 2-3 minuti, un tempo sufficiente per riattivare la circolazione e combattere la cellulite.

Alla spazzola si può affiancare l’acqua fredda a fine doccia, seguendo il percorso appena descritto per la spazzola, e poi su, fino al dorso e alla braccia.

Non solo, pare siano altamente efficaci gli impacchi con il sale basico o con l’aceto. Servono due tipi diversi di panni, in lino e in cotone. Entrambi devono essere immersi in acqua fredda e poi applicati sulla parte del corpo che si vuole energizzare. La zona interessate deve essere ulteriormente avvolta con un panno di lana, in modo da mantenere la temperatura per una quarantina di minuti.

Tutto ciò deve essere abbinato a un’alimentazione sane ed equilibrata, e a un costante esercizio fisico.

spazzola cellulite.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.