solo una mamma

Abbiamo avuto il piacere d’intervistare Peppe Toia, regista di Solo una mamma, in onda tutti i mercoledì alle 15:30 su Rete 4. 

Format la cui prima puntata è stata trasmessa l’8 marzo e realizzato in collaborazione con le società di produzione Map to the Stars Sunshine ProductionSolo una mamma racconta in pochi minuti le storie di donne che, per diversi motivi, si sono trovate a dover crescere i figli da sole.

‘Le persone hanno tantissime storie da raccontare

L’idea di Solo una mamma parte dalla passione di Toia per le storie e, come è chiaro ascoltando l’intervista, si lega anche al suo rapporto con le donne e alla conoscenza con una ragazza cresciuta solo dalla madre che, con molti sacrifici e un lavoro umile, è riuscita a far studiare due figli.

Palermitano doc classe 1980, Peppe Toia ha raccontato con entusiasmo questo percorso creativo, durante il quale ha anche incontrato diverse sfide, legate soprattutto alla ricerca delle storie e alle difficoltà nel convincere i figli delle donne protagoniste delle 20 storie.

Le reazioni sui social e non solo sono molto positive. Ciò è dovuto anche al lavoro della redazione, che Toia giudica ottimo, e al fatto di non andare a scavare in maniera morbosa nelle vite delle vite delle donne che si sono raccontate.

Molte altre, come ha ricordato Peppe Toia nell’intervista, hanno scritto affermando di essersi riviste nelle vicende raccontate e chiedendo di parlare della propria storia.

Si tratta senza dubbio di un ottimo risultato e di un bell’omaggio alla forza delle donne.

Adesso non resta che ascoltare quella che è stata un’intervista molto interessante con un professionista appassionato che, con questo progetto, ha fatto un grande regalo a tantissime donne, dando loro la possibilità d’ispirarsi alle esempio di 20 mamme forti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.