CONDIVIDI

Sapete come funziona e come si mette lo smalto semipermanente?

Avere unghie ben curate è uno dei principi della moda. Per avere mani e unghie curate per un lungo periodo, lo smalto semipermanente è un ottima soluzione, soprattutto ora che al trattamento dell’estetista (il costo si aggira attorno ai 30€) esistono ottimi prodotti per un trattamento fai da te.

Se avete deciso di provare da voi a mettere lo smalto permanente prima di tutto procuratevi kit di prodotti appositi ed effettuate una normale manicure, in modo da dare alle vostre unghie la forma che preferite.

In seguito passate all’opacizzazione dell’unghia utilizzando un buffer bianco, rimuovete dalla mani la polvere in eccesso e passate una prima mano di smalto trasparente.

Successivamente stendete una prima mano dello smalto, passate di nuovo sotto la lampada UV e procedete a una nuova passata di smalto. Terminate questa fase passando nuovamente le mani sotto la lampada UV per un fissaggio più resistente. Infine applicate un top coat trasparente e utilizzate nuovamente la lampada.

L’ultimo passaggio prevede di sgrassare le unghie e passare l’olio per cuticole.

La durata dello smalto semipermanente è all’incirca di tre settimane.

Trascorso questo periodo di tempo, infatti, le unghie si saranno allungate e lo smalto avrà cominciato a sbeccarsi, per questo è necessario ritornare dall’estestita o, se avete optato per un trattamento fai da te, procedere alla rimozione dello smaltosemipermanente.

Inoltre è bene ricordare che all’uso eccessivo di questo trattamento consegue un indebolimento e ingiallimento delle unghie.

FRENCH UNGHIE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.