CONDIVIDI

Spesso il collo della camicia rappresenta una delle parti che creano maggiori problemi, anche perchè è tra le parti più esposte ai fattori esterni. Spesso si macchiano e a volte si vede l’alone che percorre l’intera superficie del collo della camicia. Molte volte con un solo lavaggio rimane comunque il segno.

Consideriamo che sono anche tra gli indumenti più utilizzati nel settore del lavoro di ufficio e del tempo libero, pur non abbinate sempre per forza a un completo. Possono essere di diversi colori, ma il problema della macchia sul collo rimane sempre. Anche dopo più di un lavaggio classico può succedere che rimanga sempre un po’ il segno.

Smacchiare colletto rimedi

Ci sono diverse soluzioni per pulire il collo della camicia, al di la dell’uso di prodotti chimici, che spesso sono eccessivamente efficaci tanto da rovinare la stoffa della camicia. In molti casi è preferibile utilizzare metodi naturali.

Andiamo a parlarvi delle modalità più semplici per ottenere un collo di camicia finalmente pulito; tra i fattori più importanti c’è quello di usare con prudenza i prodotti, anche quando sono naturali e soprattutto non usare troppo impeto nella loro pulizia.

Una delle soluzioni più diffuse è quella dello shampo; si tratta di uno dei modi più utili a patto che sia uno shampo neutro oppure del tipo adatto ai capelli grassi. È sufficiente mettere poca quantità di questo prodotto e spargerlo sul colletto della vostra camicia. Prima di mettere la camicia in lavatrice, aspettate dieci minuti.

Un altro metodo è quello costituito dal detersivo per i piatti; anche quello è molto adatto per andare a smacchiare il collo della camicia. Bisogna versare il detersivo per i piatti sul colletto e in seguito mettere a mollo la camicia in acqua fredda per circa un’ora, per poi risciaquarla.

Potete usare anche il sapone di marsiglia; in questi casi quando la vostra camicia è particolarmente sporca questa è forse la soluzione migliore. Si può strofinare a secco sul colletto per poi mettere la camicia dentro la lavatrice e programmare il lavaggio a 30 gradi.

Il bicarbonato è un altro modo utile per rimuovere i segni più difficili nei punti che desiderate. È sufficiente mischiare il bicarbonato con l’acqua; in seguito spargrre il tutto sul colletto della camicia per poi aspettare mezz’ora circa che faccia il suo effetto. Poi, potete effettuare i lavaggio in lavatrice.

Volendo per il colletto potete anche unire il bicarbonato insime all’acqua ossigenata fino ad ottenere un composto abbastanza compatto; poi spargete questo sul collo della camicia e aspettate circa un’ora prima di lavare la camicia in lavatrice.

Poi c’è l’ammoniaca: un metodo molto forte e sicuro per togliere molti tipi di macchie dal colletto della camicia. Anche in questo caso, bisogna prima apllicare il prodotto e solo in un secodno momento mettere la camicia in lavatrice. Bisogna prendere un pazzo di stoffa a parte intriso di ammoniaca e passarlo sul colletto. Poi, lasciate che faccia il suo effetto per quasi un’ora. Una volta passato il tempo potete aggiungere del borotalco e poi strofinare; alla fine lavate in lavatrice. Se no avete disponibile l’ammoniaca potete anche mescolare il bicarbonato con l’aceto bianco.

Colletto ingiallito rimedi

La parte del collo della camicia che si ingiallisce di più è ovviamente quella delle camicie bianche. Un altro modo per smacchiare in questo caso è il gesso in polvere. Potete spargere questa polvere sul collo della camicia, cosi il gesso avrà la funzione di catturare la parte sporca, che in seguito con il lavaggio in lavatrice andrà via in modo definitivo. Nel caso in cui il collo della camicia continui a mostrare qualche segno di sporcizia residua sarà sufficiente una seconda passata.

Un altro segreto è quello di lavare la camicia no in acqua tiepida ma in quella fredda; perchè quella tiepida può rovinare il capo, insieme all’acqua calda. Questa cosa vale sia per il lavaggio a mano che in lavatrice.

È importante anche trattare la vostra camicia con delicatezza; se strofinate troppo con i prodotti farete un danno alla stoffa.

Un prodotto da evitare invece è la candeggina, che può portare il colletto della camicia a strapparsi, avendolo reso più fragile.

È utile anche evitare di inserire le camicie nell’asciugatrice, perchè anche in questo caso si potrebbero rovinare i tessuti.
Spesso si cerca di fare attenzione a prodotti come caffè, salse, trucchi e ai diversi fattori esterni che possono macchiare il collo della camicia, ma può sempre succedere che qualcosa vada storto. Pensiamo ad esempio alla macchia di colore giallo tipica del sudore che si nota specialmente in estate, sul collo della camicia. Questa caratteristica prevale sugli uomini rispetto alla donne; come abbiamo visto ci sono tanti modi per togliere le macchie dal collo della camicia; questi metodi valgono anche per le macchie gialle di sudore.

Macchie di cibo

Oltre alle macchie di cibo, ci sono quelle di unto che sono tra i tipi di sporco più difficile da togliere; in quei caso potete usare dello sgrassatore sul colletto della camicia, spruzzandolo direttamente sui punti macchiati per poi lasciarlo agire per 10 minuti circa. Una volta passati i dieci minuti potete sciaquare e mettere la camicia in lavatrice.

Un altro modo utile per pulire il collo della vostra camicia è quello di mischiare più prodotti come: acqua, bicarbonato, shampoo neutro, spray per camicie. Munitevi poi di un pennello.

Per prima cosa, prendete la camicia e bagnatela leggermente per tutta la superficie del colletto, con dell’acqua fredda; in seguito aggiungete lo shampoo neutro e spargetelo lungo tutto il colletto, utilizzando il pennello che vi aiuterà a raggiungere i punti più difficili.

Adesso aspettate che il tutto faccia il suo effetto per alcuni minuti; poi mettete la camicia in lavatrice a una tempoeratura di trenta gradi.

Nel caso in cui dopo il lavaggio in lavatrice il vostro colletto presenti ancora delle macchie, potere comprare dei prodotti specifici, che sono in vendita nei negozi specializzati, ma questo solamente in casi estremi; infatti spesso il primo lavaggio è sufficiente a risolvere la situazione.

Ora che vi abbiamo dato diversi consigli per pulire al meglio i vostri colletti di camicia, non vi resta che provarli tutti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.