CONDIVIDI

SIRIA- Un’ autobomba, è scoppiata nelle vicinanze della capitale Damasco, esattamente ad Al-Nabak, colpendo così 8 persone, tra cui anche una bambina e due donne.

A renderlo noto è stato  l’Osservatorio siriano per i diritti umani (Osdh), con sede a Londra, che riferisce: “Otto civili, incluse una bambina e due donne, sono stati uccisi e altri 13 sono rimasti gravemente feriti a causa dell’esplosione di un’autobomba sulla strada che collega Damasco a Homs

L’ esplosione è avvenuta durante una manifestazione anti-regime e l’ autobomba era proprio destinata ai contestatori partecipanti.

Inoltre, l’Osservatorio siriano per i diritti umani, sottolinea il numero dei morti fino ad ora e che è di 33.082, e 23.630 di loro sono civili, 8.211 sono soldati e 1.241 sono fuggiaschi.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.