Cos’è la Sindrome di Cushing?

La Sindrome di Cushing (CS) è una malattia rara causata da un eccesso di cortisolo nell’organismo. Le donne sono maggiormente a rischio.

In condizioni normali, questo ormone, prodotto dalle ghiandole surrenali, è fondamentale per la nostra vita, in quanto permette di rispondere a situazioni di forte stress, come le malattie. Viene prodotto in picchi: più al mattino, ridotti di notte.

Se il cortisolo viene prodotto in quantità eccessive, siamo di fronte alla Sindrome di Cushing. Può essere di natura endogena, quando è causata dalla produzione del cortisolo a livello della corteccia surrenale, o esogena, cioè come conseguenza dell’assunzione di farmaci.

Nella maggior parte dei casi la causa è un tumore ipofisario, che produce ACTH e stimola la produzione surrenalica di cortisolo: si parla di malattia di Cushing.

Sindrome di Cushing: sintomi

I sintomi più comuni sono: aumento di peso importante e improvviso, concentrato a livello addominale; irsutismo femminile su viso e mento; disordini del ciclo mestruale: scarso o completamente assente; eccesso di grasso intorno al collo; progressivo assottigliamento di braccia e gambe; affaticamento; irritabilità; rossore al viso; smagliature rossastre sull’addome; difficoltà nella concentrazione; difficoltà con la memoria a breve termine; ipertensione arteriosa.

Tra i sintomi meno comuni, invece, troviamo: insonnia; infezioni ricorrenti; pelle sottile e fragile; facilità di ecchimosi della cute; depressione; fragilità ossea; acne; calvizie maschile; gonfiore a mani e piedi; diabete.

Sindrome di Cushing

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.