CONDIVIDI

Scandalo a Disneyland

Risparmiare soldi e tempo è l’obiettivo degli avari a Disneyland. Basti pensare che per qualche spicciolo in meno e per non imbattersi in lunghe ore di interminabili code, la gente è disposta ad affittare un disabile. Cosa vogliamo affermare? Avete ben capito. In Florida, il regolamento del parco giochi implica che i ragazzi disabili saltino le file e che passino avanti a tutti per far parte dei giochi e delle attrazioni di Disneyland.

E’ qui che nasce un vero giro di assurdità, che permette alle famiglie di affittare un giovane disabile per evitare le code. Al prezzo di 680 dollari al giorno, circa 130 ad ora, ogni famiglia può richiedere un disabile come momentaneo nuovo membro della famiglia.

Cosa dovranno inventarsi di più?

scandalo-disneyland

4 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.