CONDIVIDI
Sfratto Morgan Vittorio Sgarbi

Morgan è stato sfrattato ma ha fatto ricorso al tribunale per poter rientrare nella sua abitazione. Il ricorso è stato accolto e ,a tal proposito ,Vittorio Sgarbi scrive un post sul suo profilo facebook:

Il tribunale di Monza ha accolto il ricorso proposto da Morgan. In pratica si evita lo sgombero della sua casa di Monza.
Da questa vicenda occorre adesso elaborare una proposta legislativa che coinvolga il Parlamento ed il
ministero dei beni culturali per salvaguardare gli artisti e la loro creatività.
Il ricorso, redatto dagli avvocati Biagio Riccio e Renato Moraschi, rappresenta un importante precedente giurisprudenziale. “

Non sono mancati messaggi in risposta molto polemici:

° “Beh che sia un artista, io questo non lo giudico, non mi piace ne come persona ne come artista…
Sta di fatto che come tutti anche lui deve pagare i servizi/alimenti/ etc etc di cui beneficia. “

°” C’è già la legge Bacchelli.
Non si può scrivere un’altra norma che agevoli gli artisti in senso generale, perché non esiste una definizione univoca di arte, oppure è troppo ampia.
Io canto le canzoni dei Beatles al contrario cercando di evocare Satana; è creatività? Se non pago il mutuo la legge mi tutela? “

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.