CONDIVIDI

Separazione. Quanso due genitori si separano, si crea decisamente una rottura famigliare con evidenti conseguenze. La separazione coniugale non è di certo cosa facile , anche se avviene consensualmente: soffrono i coniugi perchè rappresenta per loro una sconfitta ma soffrono soprattutto i figli. A tal propostito riportiamo un testo scritta dalla dottoressa Silvana De Mari, in merito al dolore dei figli nella separazione.

Separazione: la sofferenza del figlio non è da sottovalutare

“C’è qualcosa di molto sottovalutato: è il dolore del figlio nella separazione dei genitori. Alcuni bambini dichiarano di essere stati contenti alla separazione. Il fatto è che i genitori avevano reso la vita un tale inferno di belligeranza permanente che la separazione è stata meglio. E’ lo stesso concetto per cui la resa è meglio di un assedio senza speranza. I bambini nascono da padre e madre, nei loro lineamenti ci sono i lineamenti di entrambi, due stirpi che si uniscono. Quando il padre guarda con amore la madre, il figlio ha una prova del suo valore, quando la madre guarda con amore il padre, il figlio ha una prova del suo valore. Il contrario nel disprezzo; nelle urla, negli insulti. Più i genitori si insultano più il bambino perde il senso del proprio valore. La separazione è un lutto, una perdita di sicurezza, il libro di algebra sempre nella casa sbagliata, la speranza sempre delusa che i due incauti si rimettano insieme. Oppure un incauto solo, che sta imponendo la sua volontà di andarsene a quella degli altri, di vederlo restare. Non vi inventate che sia indolore. “

Questo è un ottimo spunto di riflessione ma c’è da dire anche che nel dubbio e nel timore che qualcosa di terribile possa accadere da un momento all’altro, sia molto peggio che fare e portare chiarezza con la separazione. Sì perché ci sono famiglie in cui esiste un’unità apparente, ma si respira freddezza, rancore, conflittualità mal celata e mancanza di rispetto. Credo che negare ad un figlio la fiducia nel proprio sentire, sia peggio e più devastante che fare chiarezza e dire come stanno le cose attraverso una separazione “chiarificatrice”. Credo che i bambini abbiano bisogno di veder agito amore vero e rispetto. Laddove questi vengano a mancare, vengano vituperati, non esiste famiglia sana e vera. Ed è bene fare chiarezza. Anche da separati i genitori, se sono persone sagge, possono amare accudire e crescere i propri figli, collaborando l’uno con l’altro

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.