CONDIVIDI

Come funziona la scuola finlandese

Un sistema scolastico in cui viene data priorità al gioco come fonte di apprendimento: non è fantasia ma realtà. È su questo concetto che si basa la scuola finlandese, riconosciuta come una delle cinque migliori del mondo. Nel Paese i bambini iniziano a leggere all’età di 6-7 anni, alle elementari, mentre all’asilo gli insegnanti preferiscono puntare sulle attività ludiche.

Una recente ricerca, pubblicata sul giornale statunitense Atlantic, e anticipata dall’Huffington Post, ha messo in luce gli effetti positivi di questo metodo, sottolineando come il gioco durante la scuola primaria non penalizzi affatto la futura alfabetizzazione dei ragazzi. Non a caso, la Finlandia è uno dei Paesi con il più alto tasso di alfabetizzazione del mondo.

La scuola in cui si impara a leggere più tardi

Le attività ludiche, come spiega Arja-Sisko Holappa della Finnish National Board of Education, possono essere utilizzate per apprendere. In che modo? L’obiettivo è quello di stimolare il bambino con attività che possano interessarlo e divertirlo. Così facendo, il piccolo apprende senza la paura di sbagliare o essere giudicato. Inoltre, le emozioni positive generate da questo approccio aiutano a fissare gli apprendimenti nella memoria, potendo così rievocarli a distanza di tempo.

Leggere e scrivere: l’età giusta

Esiste un’età giusta per imparare a leggere e a scrivere? La lettura avviene solitamente prima della scrittura perché quest’ultima necessita della coordinazione mano/occhio, legata alla maturazione dei muscoli e del sistema nervoso. Per questo motivo si sconsiglia di spingere i bambini verso la scrittura già in età prescolare, meglio lasciare che prendano confidenza con le parole dell’alfabeto, in un contesto giocoso.

D’altronde, come ci insegna il sistema scolastico finlandese, non è necessario che i bambini sappiano scrivere a quattro anni. Bisogna inoltre sottolineare che ogni allievo ha i suoi tempi di apprendimento della scrittura: le bambine, ad esempio, risultano essere, in genere, più coordinate rispetto ai maschietti per quanto concerne i movimenti fini della mano.

scuola in Finlandia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.