CONDIVIDI

E con questa notizia la popolazione umana ha letteralmente toccato il fondo! Purtroppo ciò che avete letto nel titolo è vero, purtroppo o per fortuna, a seconda dei punti di vista.

La cura per il cancro a quanto pare è semplice e costa poco, stiamo parlando dell’utilizzo del di-cloro acetato, attualmente impiegato nei problemi metabolici. Sono state fatte delle prove, dei test in laboratorio, e il risultato è stato positivo sotto tutti i punti di vista! Utilizzando il DCA (di-cloro acetato) i tumori sono stati annientati e i tessuti sani sono stati lasciati integri.

Il DCA agisce sui mitocondri delle cellule malate, portandole all’apoptosi, ovvero alla morte cellulare. Essendo il DCA già utilizzato per contrastare i disturbi alimentari, questo è ampiamente disponibile. 

Queste scoperte sono state fatte nel 2007, ovvero ben 5 anni fa, ma non sono mai state diffuse. Il motivo? Semplice! Nessun guadagno per le case farmaceutiche, in quanto questa è una terapia naturale e non può essere brevettata.

Spero che in questo momento siate indignati quanto me, perché questa notizia è a dir poco sconvolgente. Allora indignatevi, ma soprattutto informatevi! Pensateci un attimo, se questa notizia è vera allora si potrebbe evitare tanta sofferenza a tante tante persone. Il cancro è una malattia che ti succhia via la vita all’improvviso, impedendoti di vivere, impedendoti di essere felice. Ti risucchia in un baratro, ti priva degli anni migliori, della famiglia, degli amici, ti impedisce di godere dell’amore che hai intorno. Una cura per tutto questo è la cosa migliore che potrebbe capitare a tutto il genere umano. 

Allora fate come me, indignatevi e informatevi. Non possono nascondere la scoperta più importante solo perché non c’è guadagno.

Forse alcuni laboratori indipendenti in futuro prenderanno in mano questa situazione, ma non è una notizia certa. Allora vi dico, diffondete questa notizia, fate in modo che ogni uomo, donna o bambino sappia che c’è speranza, solo quando tutti saranno informati di questa notizia, non potranno fare a meno di diffondere la cura nel modo migliore.

Per il momento vi lascio il sito dove è spiegato tutto sul DCA, dove ci sono i dosaggi, le esperienze, i vari casi, i pro e i contro.

http://www.thedcasite.com/

Spero possa esservi d’aiuto nello sfortunato caso in cui ne abbiate realmente bisogno.

Caterina Perilli

247 COMMENTI

  1. Chi scrive questi articoli dovrebbe documentarsi meglio prima di sparare sempre contro una istituzione che , GRAZIE SOLO ALLE CASE FARMACEUTICHE , NOI tutti non moriamo piu' di influenza! Questa e' la premessa. Secondo NON e' assolutamente VERO l'articolo che si legge qui!! Come in ogni cosa ci sono le sperimentazioni, sapete cosa sono o anche queste secondo voi sono fasi stupide delle case farmaceutiche ???
    Se poi siete cosi' schifati dalle case farmaceutiche allora prendete il vostro cassetto dei medicinali lo svuotate e la prossima volta che avete un mal di testa o influenza vi curate con rimedi che trovate su internet scritti da guru che guariscono con foglie di rapa e aggiunta di pistacchio… o chiedete consiglio a chi scrive questi articoli che sicuramente LUI/LEI ne sa' molto di piu' di una casa farmaceutica!!

    Di seguito la sperimentazione in tre fasi:i

    QUOTE
    Potenziali applicazioni nella cura del cancro

    Uno studio di fase I pubblicato nel gennaio 2007 dai ricercatori dell'Università di Alberta, che aveva provato il DCA su cellule tumorali umane coltivate in topi[3] ha rilevato che il DCA ha ripristinato la funzione mitocondriale, in modo da ripristinare l'apoptosi così riducendo il tumore
    Questo risultato ottenne grande attenzione da parte dei media a partire da un articolo sul New Scientist intitolato terapia economica, priva di effetti collaterali uccide la maggior parte dei tumori[3]. Come conseguenza di questo risalto dato dai media l'American Cancer Society e altre organizzazioni iniziarono a occuparsi della questione[4]
    Al 2012 negli Stati uniti non sono ancora stati condotti studi sull'uomo mentre in Canada non sono ancora definitivi sottolineando la necessità di cautela nell'interpretazione dei risultati preliminari.[4][5]
    Sperimentazione di fase II [modifica]
    In studi in vitro, Evangelos Michelakis dell'Università di Alberta ha scoperto che in campioni di tessuto di 49 pazienti, il DCA ha causato la depolarizzazione dei mitocondri nel tessuto del glioblastoma multiforme (GBM) ma non nel tessuto cerebrale sano.[6]
    Cinque pazienti con GBM primario sono stati inseriti in uno studio di fase II. Tre non avevano risposto a diverse chemioterapie, due erano di nuova diagnosi. Dopo la rimozione chirurgica della massa tumorale, sono stati trattati con DCA e chemioterapia.[6]
    Di questi cinque pazienti uno è morto dopo tre mesi. I quattro superstiti sono stati seguiti per i successivi quindici mesi. I loro punteggi, sulla base della scala di Karnofsky sono rimasti invariati in due casi mentre negli altri due hanno avuto diminuzione di 10 punti. [6]. La DCA è stata associata alla regressione del tumore con minimi effetti collaterali.[6]
    Michelakis sta procedendo alla fase tre della sperimentazione utilizzando fondi di gruppi filantropici e di singoli donatori.
    L'attuale status legale della DCA è quello di pubblico dominio poiché scoperta prima del 1864[7] e già usata in alcune terapie su animali.
    Preoccupazioni sull'uso del DCA prima della fine delle sperimentazioni [modifica]
    Dopo le sue iniziali pubblicazioni il New Scientist ha scritto in un editoriale: studi clinici dovrebbero iniziare presto. Ne può nascere una nuova classe di farmaci anti-cancro. Per ora, tuttavia, rimane sperimentale, non ancora ben collaudato sulle persone. Persone che auto-somministrandosi il farmaco rischiano di peggiorare la loro salute.
    Nel 2010 è stato riscontrato che per tumori colorettali umani coltivati in topi, in condizioni di ipossia, la DCA ha causato un aumento della crescita dei tumori.[8]. Questi risultati suggeriscono che, almeno in alcuni tipi di trattamento del cancro, il DCA potrebbe essere dannoso per la salute del paziente, evidenziando la necessità di ulteriori test prima di poter essere considerato un trattamento sicuro ed efficace del cancro

    UNQUOTE

  2. spero solo che tutto questo non sia vero perche con tutta questa gente che e morta e che soffre ancora visto il potenziale scoperto le case farmaceutiche pagheranno tutti i rimborsi e i danni e poi spero che non succeda ai loro famigliariperche dovranno avere tutto sulla coscienza vergognatevi

  3. Prevenire è meglio che curare. Il cancro è causato per la maggior parte dei casi da uno stile di vita scorretto. Fumo ed alimentazione sbagliata sono amici di questo grande assassino del mondo occidentale.
    Bisogna smettere di fumare e convertirsi al veganismo, oltre a consumare alimenti il più possibile da agricoltura biologica.
    Perché non si parla anche dei clisteri al caffè e dell'acqua e bicarbonato? Invece ci sono tanti medici (corrotti) che prescrivono cicli di chemio inutili e dannosi, perché peggiorano solamente lo stato delle cose!

  4. sinceramente non so se questa cosa e vera ma posso solo dire che questo brutto male ha portato via la mia vita mio padre e spero che un giorno non molto lontano tut questo male nn ci sia piu su questa terra…..

  5. Questa notizia l 'avevo notata poco tempo fa'ed gia allora dissi che non solo mi indignava ma faceva incazzare come una bestia , quei grandissimi figli di puttana ( che se vero ) impediscono che venga usata una simile cura vorrebbero ghigliottinati . Si rendono conto di quanta sofferenza si sarebbe potuto evitare al mondo ?

  6. se e' vero siete solo dei bastardi e meritate di morire di cancro al piu presto!!! e soffrire x anni come e successo a mio fratello!! vergognatevi tutti almeno nn mettete le notizie su fb se poi nella realta' ci prendete x il culo!!

  7. su tutti na massa de figli di puttana tanto sotto iarberi pizzuti (per chi non capisce vuol dire cimitero,) ci vanno tutti anche loro tanto chi prima e chi dopo tanto alla vita non risolvi mai niente di niente .

  8. Quanto ci sia da crederci non ne ho idea.So solo che una mia amica,purtroppo affetta da carcinoma osseo,alla richiesta fatta all’oncologo per la somministrazione della cura di Bella si è sentita rispondere”E a me che cosa entra in tasca?”Probabilmente la cura è valida come quella del MDB…ma nessuno prenda la mazzetta dalla casa farmaceutica.Ricordatevi che esiste anche un mercato parallelo non meno importante di quello ufficiale riguardo farmaci antirigetto ed altri…e che le case farmacuetiche nel mondo la fanno da padroni giocando con la nostra salute.

  9. minchia ma se vero che ce questa cosa bastardi della mia minchia e figli di puttana xche nn avete aiutato alle persone bisognose e solo x bisiness, se esiste vero dio vi dovrebbe fare accecare e farvi paralizzare x tutta la vita.mia moglie a 28 anni e rimasta senza mamma anche x colpa vostra e mia suocera aveva 46 anni.andremo fino in fondo x saperne meglio di questa cora grazie caterina x la bella notizia.

  10. Andate su Wikipedia, cercate DI-CLORO ACETATO e leggete tutto. Sopratutto le varie fasi di sperimentazione con relative controindicazioni… Di fatti wikipedia afferma che in alcune sperimentazioni fatte a dei topi, a seconda della forma tumorale, ne hanno causato la diminuzione, ma anche aumento della stessa massa. Dunque devono ancora capire per quale forma tumorale vada bene questa sostanza. Non credere alle prime cose che leggete. INFORMATEVI BENE PRIMA.

  11. Andate su Wikipedia, cercate DI-CLORO ACETATO e leggete tutto. Sopratutto le varie fasi di sperimentazione con relative controindicazioni… Di fatti wikipedia afferma che in alcune sperimentazioni fatte a dei topi, a seconda della forma tumorale, ne hanno causato la diminuzione, ma anche aumento della stessa massa. Dunque devono ancora capire per quale forma tumorale vada bene questa sostanza. Non credere alle prime cose che leggete. INFORMATEVI BENE PRIMA.

    • non dar retta Nadia, non dar retta. Queste notizie sono fasulle e creano soltanto dannose speranze ed illusioni. Mi ricordo 60 anni fa: nei sanatori circolava la voce che avevano inventato una macchina che, non ricordo se girando una manovella o per mezzo dell'elettricità, in 4 e 4 = 8 ti guariva dalla TBC. La TBC è sparita, ma non a macchina. Le ricerche sul cancro proseguono e sempre più gente guarisce

  12. Dott. Catania, la proprieta’ anticancro del DCA in vitro e’ stata scoperta nel 2007 all’Universita’ di Alberta in Canada. In seguito ci sono stati vari studi nel mondo al riguardo, persino all’Universita’ di Genova (si veda focus.it/community/cs/forums/thread/484378.aspx ) ma chissa’ come mai nessun ente privato o pubblico ha mai iniziato test clinici del DCA sull’uomo. Nessuno vuole dire a priori che il DCA funziona (ricordo comunque la remissione di persone con glioblastoma dca-information.pbworks.com/f/Metabolic%20Modulation%20of%20Glioblastoma%20with%20Dichloroacetate.pdf e del caso con Non-Hodgkin ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2945664/pdf/JO2010-414726.pdf )
    ma tutti invece vorremmo saperlo appunto a posteriori, mediante test clinici che pero’ da ben 5 anni non vengono eseguiti. Come mai? Si sa gia’ forse a priori che non funziona? Che cosa significa “non funziona”? La chemioterapia forse funziona? Per questo si dovrebbero valutare attentamente le percentuali ufficiali ed esatte di guarigione totale o parziale a 5 anni per ogni tipo di cancro fornite da un sito “ufficiale” (quale?). Si fa presto a dire che il DCA e’ una bufala ma conosciamo tutti persone affette da cancro per le quali anche la chemioterapia e’ stata una bufala. Vorrei anche ricordare che si continua a perseguire la ricerca genetica del cancro mentre molti studiosi (si veda anche il mio link sopra) sono critici: da “Cancer as a Metabolic Disease: On the Origin, Management, and Prevention of Cancer” ( amazon.com/Cancer-Metabolic-Disease-Management-Prevention/dp/0470584920 ) di Thomas Seyfried (Professor of biology, Boston College): “The gene theory has deceived us into thinking that cancer is more than a single disease (…) Cancer is a singular disease”.

    • gentile Dott. Catania, il 3 gennaio del 2012 mi è morta mia cugina di solo 28 anni con due figli che non hano neanche 3 anni…. io ne ho sofferto tantissimo talpunto che sono finita in depressione e ne sto uscendo ( si spera ) adesso… comuqnue leggendo questo articolo sulla scoperta la cura contro il cancro mi sono leggermente infurata perchè se è vero che è da 5 anni che si sa di questa cura come mai i medici chirug che trattano il cancro non la usano ??? perchè muoiono tante persone se esiste questa cura contro il cancro.. ??? se lei mi aiutasse a capire rispondendomi magari riuscirei a tranquillizzarmi .. perchè leo tanti articoli che mi confondono e trovare un medico qui spero he possa aiutarmi .. aspetto sue notizie.. la ringrazio in anticipo

      una buona domenica
      cordiali saluti
      Anna Lisa Favilla

  13. Dott. Catania, la proprieta’ anticancro del DCA in vitro e’ stata scoperta nel 2007 all’Universita’ di Alberta in Canada. In seguito ci sono stati vari studi nel mondo al riguardo, persino all’Universita’ di Genova (si veda http://www.focus.it/community/cs/forums/thread/484378.aspx ) ma chissa’ come mai nessun ente privato o pubblico ha mai iniziato test clinici del DCA sull’uomo. Nessuno vuole dire a priori che il DCA funziona (ricordo comunque la remissione di persone con glioblastoma http://www.dca-information.pbworks.com/f/Metabolic%20Modulation%20of%20Glioblastoma%20with%20Dichloroacetate.pdf e del caso con Non-Hodgkin http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2945664/pdf/JO2010-414726.pdf)
    ma tutti invece vorremmo saperlo appunto a posteriori, mediante test clinici che pero’ da ben 5 anni non vengono eseguiti. Come mai? Si sa gia’ forse a priori che non funziona? Che cosa significa “non funziona”? La chemioterapia forse funziona? Per questo si dovrebbero valutare attentamente le percentuali ufficiali ed esatte di guarigione totale o parziale a 5 anni per ogni tipo di cancro fornite da un sito “ufficiale” (quale?). Si fa presto a dire che il DCA e’ una bufala ma conosciamo tutti persone affette da cancro per le quali anche la chemioterapia e’ stata una bufala. Vorrei anche ricordare che si continua a perseguire la ricerca genetica del cancro mentre molti studiosi (si veda anche il mio link sopra) sono critici: da “Cancer as a Metabolic Disease: On the Origin, Management, and Prevention of Cancer” ( http://www.amazon.com/Cancer-Metabolic-Disease-Management-Prevention/dp/0470584920 ) di Thomas Seyfried (Professor of biology, Boston College): “The gene theory has deceived us into thinking that cancer is more than a single disease (…) Cancer is a singular disease”.

  14. Dott. Catania, nel suo link http://www.medicitalia.it/consulti/Medicina-generale/305764/Scoperte-sulla-cura-del-cancro-quanto-c-e-di-vero-in-qs-art lei afferma “Ma è proprio quello che fanno molti farmaci antiblastici già in uso che cercano di bloccare la glicolisi della cellula malata e quindi di condurla a morte.”. La differenza tra chemioterapici e DCA e’ che i primi uccidono cellule cancerose e sane in modo indiscriminato e tossico mentre DCA agisce solo sulle cellule cancerose e lo fa riattivando i mitocondri che inducono poi cosi’ l’apoptosi (suicidio) delle cellule cancerose stesse.

  15. io ho fatto la kemio e spero vivamente che sia guarita per il resto dei miei giorni, però sapere che ci sono altre vie meno dolorose della kemio e non vengano divilgate per interesse mi fa più schifo della kemio stessa!

  16. Faticosamente sono riuscito a leggere tutti i commenti che sono stati aggiunti dopo questo post, anche se non ritrovo più quelli più recenti di settembre.
    Mi hanno colpito molto, come chirurgo oncologo, per il livello medio di maturità dell'utente, in grado di discernere la buona dalla corretta informazione, anche se ci sono diversi esempi di chi si lascia emotivamente trascinare dall'istinto e formula giudizi definitivi pur non avendo, da come scrive alcuna competenza.
    Ho letto anche gli accorati appelli alla prevenzione alimentare conditi però da informazioni fuorvianti. E' vero che l'alimentazione , più ancora dell'inquinamento, siano tra le cause principali (+ fumo) dell'insorgenza dei tumori. Mi permetto di consigliare questo link del sito
    http://www.senosalvo.com
    http://www.senosalvo.com/vero_falso_dieta.htm
    Faticosamente sono riuscito a leggere tutti i commenti che sono stati aggiunti dopo questo post, anche se non ritrovo più quelli più recenti di settembre.
    Mi hanno colpito molto, come chirurgo oncologo, per il livello medio di maturità dell'utente, in grado di discernere la buona dalla corretta informazione, anche se ci sono diversi esempi di chi si lascia emotivamente trascinare dall'istinto e formula giudizi definitivi pur non avendo, da come scrive alcuna competenza.
    Ho letto anche gli accorati appelli alla prevenzione alimentare conditi però da informazioni fuorvianti. E' vero che l'alimentazione , più ancora dell'inquinamento, siano tra le cause

  17. Chi sputa (magari giustamente) sulle “certificazioni” degli altri provi allora a fornire le “sue” certificazioni, quelle ufficiali, ufficialissime, assieme ai dati percentuali esatti, esattissimi delle guarigioni ufficiali, ufficialissime e ai siti ufficiali, ufficialissimi che le forniscono in modo esatto, esattissimo.

  18. Bhè anche la cura di bella tanto criticata e ridicolizzata in effetti ha funzionato e ancora più recentemente in altro campo la cura con le staminali che hanno quasi-salvato quella bimba fortemente malata, ma che la ASL voleva bloccare tra mille scuse !! opinioni tante, ma un fatto è certo …. qualcuno ha barattato la nostra vita con i soldi …. questo è sicuro.

  19. sono nel medicale ed posso affirmare che les case farma ci vendono prodotti per andare contro certe pattologgie che ci hanno datti altri grandi gruppi, quelli alimentari… come mai unilever fa:ammorbidenti, dentifricio, cose da mangiare ed pure hanno "action" in pharma…??????
    ed unilever è solo un cazzone tra gli 10 che si dividano il mondo commerciale ed farma in francese si dice "conflits d'intérêts" … come Arberg in svizzera che rappresenta il lobby del zucchero, ha fatto in sorta da 30 anni che lo stevia sia considerato come tossico (anche se gli asiatici lo usa da milliaia) perchè…..? perche sono i principi possessori delle azioni per la vendita di insulina…. BASTARDI !!!
    si puo parle dell'ASPARTAM (bibite zero, gumme…etc) pure che a 38 gradi si trasforma in formaldhéyde (vietato di commercio dalla fine 80) ed acido aspartico :-/

    … si puo chiacherare tutta la settimana su come gira il mondo ma quello che è sicuro è che il gorvernamento si assicura che il popola non divento troppo sapiente, se no sara troppo duro ad governarlo… Socrate lo diceva già all'epoca quindi…

    per finire dirrei che sono anni che lavoro con http://www.pubmed.com ed sono proprio sadisafatto di qulle informazioni da laboratori independenti sur esperienze IN VIVO ed VITRO.

    su quello indirizzo troverete informazioni sul DCA….

    http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22866174

    … "l'utopia di oggi sara solo il vessuto di domani, come l'utopia di ieri è il vessuto di oggi"
    (le Corbusier)

    Auguri a tutti ;o)

  20. Quotidianamente arrivano contributi a questa discussione. E’ iniziata con i commenti rabbiosi per i presunti effetti dell’acido dicloroacetico, che sarebbero nascosti per interesse. Tanta gente ha commentato, mi hanno richiamato l’articolo, e ringrazio, sulla sostanza in questione, che sarebbe nociva in qualche caso. Hanno detto che le terapie classiche sono sperimentate, ma invasive e, a volte, non come ci si aspetta. Hanno evidenziato che le multinazionali hanno interessi……..Tutte cose importanti. Dopo giorni di discussione animata e partecipata in modo valido, è il momento di raccogliere informazioni e testimonianze sulle dichiarate guarigioni, per poi presentare il tutto al Ministero della Salute. Solo così si passa alla fase concreta, si ha il coraggio di andare a fondo alla notizia. Quindi, chi può testimoniare direttamente o indirettamente, con documentazione medica, si faccia avanti. Mi propongo come referente, come punto di riferimento per la raccolta di materiale. L’informazione deve portare a questo, se no è solo chiacchiera da piazza. Sui tumori, non è ammessa.

  21. Rispondo ad Aurora De Lucia: una 15na di anni fà circa all’Istituto Tumori di Milano hanno isolato il gene difettoso responsabile del tumore al polmone, si chiama feet perchè assomiglia a un piede, è stata una nostra brava ricercatrice a scoprirlo. Morta lì la cosa. Per caso all’Istituto ho avuto modo di parlare con un ricercatore suo collega, 7-8 anni fà circa, e mi ha detto che un semplice e non costoso esame diagnostico evidenzierebbe chi è nato a rischio di questo tipo di tumore, basterebbe un controllo annuale per prevenirlo e salvarsi. E invece la cosa è morta lì, perchè la ricerca costa, e perchè probabilmente non era economicamente interessante x nessuno.
    Approfitto col dire quanto la PREVENZIONE sia importante, perchè ogni tumore è diverso dall’altro.
    Sul discorso pratico ed etico delle TERAPIE, non saprei dire non sono un medico, dice molto invece il film “l’olio di Lorenzo” (una storia vera)l’avete visto? Anche se si tratta di un’altra malattia, una leucodistrofia, proviamo a spiegare ad un padre che sà che il figlio morirà in 6 mesi, che occorrono 5 anni di sperimentazione, dati statistici, ecc prima che parta un protocollo di terapia x una nuova cura…

  22. certo ke sono indignata, mia sorella nel 2007 è mancata x un cancro al polmone e sapere adesso ke avrebbe potuto salvarsi mi ribolle il sangue, colpa di quegli sciacalli ke pur di fare soldi fanno morire centinaia di migliaia di persone…..ke skifo!!!!!

  23. Mi sono informato e purtroppo devo confermare che è la realtà !!! In merito consiglio questo libro a tutti " VOGLIONO FARTI AMMALARE" di Kevin Trudeau. Leggetelo e poi capirete tante cose in particolare che è IL DIO SOLDO la vera malattia e rovina di tutto !!!

  24. E' veramente assurdo…ho perso mia madre 6 anni fa'…dopo 5 anni di malattia…e solo noi famigliari sappiamo quanto le e' costato e quanto abbiamo sofferto insieme…sapere ke qualcosa sta' cambiando nn ci ridara' indietro nulla…ma solo il pensiero ke tanta gente puo' risparmiarsi tali sofferenze ti rendono in parte felice…la vita umana nn ha prezzo…<3

  25. QUESTA CURA ESISTE DAVVERO,,, SOTTO FORMA DI PILLOLE , IN BELGIO VIENE APPLICATA , E VI POSSO GARANTIRE CHE IN BELGIO I MEDICI CURANO PER DAVVERO LE PERSONE .SONO DEI PROFESSIONISTI , IN PRIMIS HANNO CUORE , OGNI PAZIENTE VIENE STUDIATO SINGOLARMENTE .

  26. QUESTA CURA ESISTE DAVVERO,,, SOTTO FORMA DI PILLOLE , IN BELGIO VIENE APPLICATA , E VI POSSO GARANTIRE CHE IN BELGIO I MEDICI CURANO PER DAVVERO LE PERSONE .SONO DEI PROFESSIONISTI , IN PRIMIS HANNO CUORE , OGNI PAZIENTE VIENE STUDIATO SINGOLARMENTE .

  27. Se non riuscite a condividere fate come me:copia ed incolla sulla bacheca…Io non so’ se la notizia è vera ma che non mi facciano condividere mi fa’ incazzare di brutto…

    • Sotto il nome di cancro in realtá ci sono diverse malattie anche piuttosto diverse che richiedono in molti casi trattamenti diversi: per il poco che ne so io, una leucemia é diversa da un linfoma, che è diverso da un melanoma etc…
      Senonché, quando i ricercatori organizzano campagne per rastrellare fondi per la ricerca, non possono certo scrivere "aiutate la ricerca contro il minchiosoma sinalgico ulcerante del testicolo", perché la gente non capisce che roba è e pensa magari che sia una cosa rara, e allora rimangono sul generico.
      Il problema é che poi la gente crede che esista una sola malattia che si chiama "cancro", che preveda una sola cura e una sola prognosi, e quindi non capisce perché la zia Annalena sia andata a Novara dal dott. Manzotti, che l'ha guarita in tre mesi con iniezioni di Xybex, mentre il signor Gianfranco é schiattato dopo 2 anni di irradiazioni a raggi gamma a Roma, e il nonno Giuseppino era finito sotto i ferri piú volte consumandosi prima del tempo con cure aggressive. E magari la sorella di un amica di Cinzia (natare come queste cose si raccontino a mo di leggenda metropolitana…) era andata dal dott. Guiscardi a Milano, che l'aveva curata con fialette da bere…
      Ovviamente avevano malattie diverse e di gravitá differente, ma la gente nella confusione totale preferisce credere che esista la panacea contro tutti i mali (magari nascosta alle masse dalle perfide multinazionali), e che ci sia il professore che ha nel cassetto una cura miracolosa, per i pochi che hanno avuto la dritta giusta.
      Nessuno fa caso che Steve Jobs sia schiattato di cancro come il signor Gianfranco, nonostante potesse pagarsi qualsiasi cura nota o ignota al grande pubblico…

  28. ..attenzione a creare false illusioni e aspettative! Andiamoci cauti. Prima di far girare queste notizie bisogna documentarsi bene; leggere, domandare, approfondire. Ci sono molte persone (purtroppo) che in questo momento stanno male e non si può trattare questo argomento con "leggerezza"

  29. questo a dimostrazione e conferma di quanto sia considerata la persona!!! gli interessi commerciali prevalgono sul significato dell'essere! che tristezza! solo pensando, e ne ho ricca esperienza, quanto possa soffrire un malato di cancro, sia psicologicamente che fisicamente! poveri noi!!! quanta pokezza umana! Molti si dimenticano che il traguardo finale della vita è per tutti uguali!? povero Cristo che è morto sulla croce x salvarci e gli umani continuano ad uccidere, non solo con le armi!!!!:o( <3

  30. ,, Capisco che in questo mondo di…m..il profitto è più importante di tutto …anche della salute, ma dare queste notizie. Ci sono cose documentate a riguardo…sembra di si. Trovo strano, che pur considerando, quanto prima detto, in America…qualcuno non abbia diffuso questa notizia, che se vera…è difficile tenere nel cassetto!…Insomma io avrei un certo riserbo…

  31. non è la prima volta che se ne esce con queste presunte cure alternative…..sul fatto che le case farmaceutiche ci guadagnano sui malati,è un dato di fatto….però da qui a dire che non vogliono trovare una cura se non ci guadagnano, credo sia inesatto…anche se qualcosa di vero c'è…ricordate qualche tempo fà girava la cura con la GRAVIOLA ????….vi lascio il link così potete andare a leggere…è interessante….

  32. 30anni fa parlai a un militare delle ricerche varie mi disse che quando avevano trovato quello che cercavano distruggevano tutto per ricominciare perché si guadagnava di piu a cercare che trovare allora non ci ho creduto ma con gli anni credo che diceva la verita

  33. io da anni combatto con la psoriasi che è una malattia fastidiosissima della pelle, ne ho provate di tutti i colori girando centri di cura… il risultato? mi hanno solo riempito di farmaci e non mi hanno mai aiutato veramente, ma la cosa più SCONCERTANTE è STATO QUANDO SONO ANDATO A FIRENZE IN UN CENTRO SPECIALIZZATO E HANNO CERCATO DI SPERIMENTARMI CON LE CURE BIOLOGICHE RISULTATE POI DANNOSE PER IL CORPO UMANO…RISULTATO???? HANNO ARRESTATO IL PROFESSORE (DEL CAZZO) "LOTTI" DI FIRENZE( CHE MI TENEVA IN CURA) DALLA GUARDIA DI FINANZA PERCHè PRESCRIVEVA FARMACI NON IDONEI PER LA PSORIASI PERCHè D'ACCORDO CON LE CAUSE FARMACEUTICHE! ALLORA IO DICO SPERO CHE BRUCIATE ALL'INFERNO E POSSIATE PASSARE IL DOPPIO DEL MALE CHE CI FATE PASSARE A NOI POVERI IGNARI ESSERI UMANI VITTIME DI VOI!!!

  34. Se fosse vero dovrebbero provare il Cancro….comunque l'efficacia della DCA purtroppo e' in fase spermentale a New Orleans "Progetto FsSp 3" ma i dati…ancora non sono rassicuranti….per l'uomo.

  35. Grazie, Caterina. Lavoro nel settore sanitario ed ogni tanto affiorano notizie del genere. Innanzitutto, lo chiedo per informazione completa, chi può provare l'efficacia di questa sostanza, concretamente? Sono convinto che le case farmaceutiche possano speculare, in un caso simile, non basta indignarsi ed informarsi, ma proporre prove pratiche che dimostrino come l'acido dicloroacetico, in tanti casi sicuri, abbia debellato le cellule tumorali. Sono con te e voglio che emrga la verità. Purtroppo oggi l'informazione ci tempesta con notizie clamorose quotidianamente, che non sai più dove sta la realtà. Prossima mossa: dare ad una tv a diffusione nazionale l'esclusiva, anche testimoniata, di tante guarigioni. A quel punto, anche il Ministero della Salute non potrà più ignorare la notizia. grazie paolo venerucci casinina (PU).

    • non pensavo, per ignoranza su facebook, che il mio commento arrivasse in bacheca. comunque, ho scritto quello che penso da sempre: una notizia così, al pari di altre simili, va verificata prima di illudere le persone, o pensare che ci sia un intrigo di interessi dietro.
      Prima cosa è dimostrare che ci sono state guarigioni, con diverse prove concrete ed anche persone che lo testimoniano. Mi sono qualificato come operatore sanitario e non farmacista, per non far pensare che difenda le case farmaceutiche. Tutt'altro!
      pochi secondi fa · Mi piace

    • no, Melania, forse non si è spiegato bene….siccome non è molto pratico di facebook, ha è visto il suo commento nella bacheca e non se lo aspettava, e così lui dice: per ingnoranza su facebook, ma per la sua ignoranza, non quella degli altri…..ciao vicina preferita :-))

    • paolo intendeva dire che, data la SUA ignoranza nell'utilizzo della piattaforma denominata facebook, non credeva che il suo commento diventasse pubblico… Evitiamo attacchi gratuiti… inoltre, il DCA,come dice @paola moretti è risultato davvero tossico e causa stati di incoscenza oltre alle conseguenza più gravi di logorazione dei tessuti nervosi, logorazione irreversibile…. rifletti

    • Ma anche se così non fosse ed il DCA fosse la manna dal cielo, Paolo Venerucci ha solo scritto che bisogna stare attenti alle bufale che girano e non ha mai detto che questa potesse essere una di quelle. Inoltre non avendo interpretato bene il funzionamento di FB si è anche premunito di scusarsi con chi eventualmente avesse potuto interpretare male le sue parole ma niente, chi vuole vedere del marcio (Valentini Melania) trova qualsiasi pretesto per attaccare gente che da la propria opinione. In questo caso inoltre parliamo di un'opinione di tutto rispetto dato che Paolo Venerucci a suo dire lavora anche nel settore e saprà sicuramente meglio di me come funzionano queste cose.

    • c'è ne tanta melania…..basta leggere…..ciò che si scrive…..io sono a favore di chi si occupa di filantropia in questo mondo malato…e non di chi preferisce riempirsi le tasche…ai "SIGNORI" delle case farmaceutiche vorrei dire una cosa….avete figli amici o parenti….sicuramente ..bene……io vi auguro di tutto cuore che non capiti ciò che è capitato a me e a milioni di persone…..visto che …se di ignoranza dobbiamo parlare …….CHI SONO I VERI IGNORANTI nel vero termine della parola……..cara melania……se fossi in te farei un pò di introspezione……e ricorda che i soldi vanno e vengono…….ma di vita c'è ne UNA SOLA. ….. questo è solo un piccolo intervento a FAVORE…… …….perchè ……ne avrei di cose da dire. ricordati che mentre i familiari fanno a turno hai piedi di un letto d'ospedale…..c'è qualcuno che va al mare……magari con i tuoi soldi……se questa è invidia ……bè……sono fiero di esserlo…..lascio a te i commenti.. se ancora ne hai……..un amico sconosciuto….in memoria di mio fratello……06/11/59…..20/06/05…e di mio padre….13/02/28…..23/12/12 le atre date…… mettile tu se vuoi ricrederti.

    • Da medico devo dire che su fb ci sono molte informazioni, anche troppe…e moltissime cose scritte non hanno reale riscontro della realtà, però molte persone, molto semplici, senza formazione specifica, per il solo fatto che le vedono scritte e che colpiscono l'immaginazione, le danno per vere…forse è questa l'ignoranza di cui parla Paolo Venerucci.

    • Sono d'accordo Con Paolo che la cura debba essere sperimentata e provata con documentazione clinica. Ma E' ANCHE VERO CHE IN ITALIA NON E' POSSIBILE PROTOCOLLARE E RENDERE OPERATIVI DEGLI STUDI CLINICI PUBBLICAMENTE IN QUANTO IL MINISTERO DELLA SANITA' (OVVIAMENTE FORAGGIATO DALLA CASE FARMACEUTICHE COME I GOVERNI) LO VIETA ASSOLUTAMENTE. PURTROPPO IL BUSUNESS E' ALLA BASE DI TUTTO NELLA NOSTRA SOCIETA' MALATA E TUTTI NOI FACCIAMO PARTE DEL GIOCO. IO RESTO DEL PARERE CHE LA CURA VENGA QUANTOMENO PRESA IN CARICO DA LABORATORI INDIPENDENTI "CHE NON VENGANO MINACCIATI DAL GOVERNO" E SIA RRIVI QUANTO PRIMA AD UNA SOLUZIONE. ANNIENTIAMO I GOVERNI LADRI

    • GRAZIE HA TT VOI IO NN SN SCETTICO DI QST NOTIZIA, MA CREDO A QST CURE NATURALI L'HO VISSUTA SULLA PELLE DI MIA SORELLA, VERONESI DA ME NN E' E NN SARA' ELOGIATO, VORREI AVERE PIU' INFORMAZIONI SE POSSIBILE, MI TROVI SU FB MAURO MUSSARI

  36. Da “Cancer as a Metabolic Disease: On the Origin, Management, and Prevention of Cancer” ( http://www.amazon.com/Cancer-Metabolic-Disease-Management-Prevention/dp/0470584920 ) di Thomas Seyfried (Professor of biology, Boston College): “The gene theory has deceived us into thinking that cancer is more than a single disease (…) Cancer is a singular disease”. Il cancro e’ rimasto incurabile a causa del generale fraintendimento della sua origine, biologia e metabolismo.

  37. Per quelli che: Non si riesce a condividere la notizia. Io l’ho appena condivisa, senza problemi. Non entro nel merito, ma mi sa tanto di bufala. In fin dei conti c’è gente che spende milioni (chi ce li ha) per curarsi dal cancro (vedi for example S. Jobs) e per il di-cloro acetato potrebbe costruirsi un laboratorio chimico ultra moderno e assoldare i meglio chimici e biologi. O pensate che quella gente vada alla mutua? Credete che uno Steve Jobs NON abbia pagato fior di soldoni un plotone di professionisti per farsi salvare la vita? E che lui (prendo lui ad esempio ma di miliardari in giro ce n’è tantissimi e diposti a tutto pur di vivere in eterno) e il suo enturage NON sapessero del di-cloro? Non vi sembra un po’ poco plausibile? Attenzione a giocare con le malattie altrui e a creare false aspettative! E’ sciaccallaggio del più bieco e fastidioso. Bisogna parlarne, si, ma non dare per scontato che sia una specie di complotto! Ci sono case farmaceutiche che fanno speculazione e che andrebbero demolite, questo si, ma ci sono migligia di ricercatori indipèndenti. Parlando con una mia amica chimica, mi spiegava che questo di-cloro ecc è una cosa che si può ottenere in un laboratorio mediamente attrezzato! Non serve un laboratorio della nasa! Quindi, se io avessi i milioni di un Jobs, o di altri magnati che son morti o che sono ammalati di cancro, pensate che non spenderei un centinaio di milioni per un bel laboratorietto e che non mi farei il di-cloro in casa? E su ragazzi, questi sono ricchi straricchi… non coglioni!! Per cui: non sono un disfattista ma prima di credere a queste notizie ci vado con i piedi di piombo. Sperare è umano e giusto. Scatenare le ire del popolo basandosi su sentiti dire è stupido. Sono d’accordo sul fatto che c’è troppa gente che ci campa alla grande! Vi ricordate il dr. DiBella? Fatto fuori dal “genio” Veronesi? Oggi, il figone, ha la sua bella clinica europea dei tumori, una fabbrica di soldi dove per tutto il giorno si opera, si taglia e ricuce,a nastro continuo e dove, alla fine, sei costretto a prendere la terapia della chemio! Lui ex ministro della sanità prende i soldoni e si inventa i protocolli a cazzo suo (dopo cinque anni dall’operazione sei ufficialmente guarito! se a cinque anni e un giorno ti spunta un tumorino… è un’altra malattia!! Così tu non puoi fargli causa e devi ritornare a farti macellare nella sua bella clinica lager) e farli diventare legge. Il DiBella è morto con infamia. Ma provate a chiedere a chi, grazie al DiBella si è salvato! E avanti così… mi sa che ci vorrà un po’ più di tempo prima di parlare di miracolosi prodotti che guariscono dal cancro. E ricordate: sotto la parola “cancro” vi entrano centinaia di malttie differenti fra di loro. Allora, forse, servirebbero almeno “alcuni” di questi ritrovati miracolosi. Non lo so…

  38. Difendiamoci con la dieta *vegana o vegetariana!
    Io ci aggiungo Omega3, *Acido Alpha Lipoico*, Tè verde e Chiodi di garofano e…. spero !
    Importante è un'ottima nutrizione ma fatta da un vero Medico Nutrizionista………..
    Il resto………..mmmmmmmmmm.

  39. BELLA ROBA!!!!! Ma in fondo non è una novità che le case farmaceutiche hanno nei malati di cancro un pozzo di guadagni spaventosi. Chiedo scusa, Marcello Germani Top Commentator, ma ….. la KEMIOTERAPIA invece NON E' FORTEMENTE TOSSICA, VERO???????? Ti auguro di non doverla mai fare!!!! Dall'altra parte della barricata si vede il mondo in un altro modo, FIDATI!!!!

    • IO NON SO SE QUELLO CHE STA SCRITTO IN QUESTO ARTICOLO E' VERO!!! MA SO PERFETTAMENTE QUANTO COSTANO I KEMIOTERAPICI E QUANTO INGRASSINO LE CASE FARMACEUTICHE!!!! PER CONDIVIDERE, PERCHE' NON POTETE CONDIVIDERLO NORMALMENTE, E GIA' QUESTO 'PUZZA', CLIKKATE SUL LINK E SCRIVETE UN VOSTRO COMMENTO CON LA PUBBLICAZIONE IN FB! SOLO COSI' VE LO TROVERETE NELLA VOSTRA BACHECA!!!! NON SAREBBE MALE FARLO GIRARE…….E CHE DIO CI AIUTI, VISTO IN CHE MANI SIAMO!!!!!!!!!!

    • Stefania mi è già toccata la radioterapia una decina d'anni fa e sono qui. Ne porto i segni sul petto, ma sono qui. Io vi sto semplicemente mettendo in guardia da notizie che non esito a definire criminali. E non ho nulla da guadagnarci, faccio l'internista e il diabetologo…

    • Che poi le ditte farmaceutiche guadagnino su cancro, AIDS e malattie croniche, beh mi sembra normale. 1) c'è qualche azienda di macchine che te ne faccia regalo? 2) la ricerca è stata abbandonata dai governi: meglio un centinaio di aerei da combattimento che l'investimento a lungo termine. Ora, chi fa ricerca, da 40 anni circa, sono soltanto le ditte farmaceutiche. E la ricerca costa tantissimo. In più da noi è stata tassata e ora, da che si era leader nel campo dei vaccini e della terapia genica, non abbiamo più nulla. Comunque il DCA è tossico a fronte di neinte!

    • Marcello, non ho le competenze per affermare una cosa piuttosto che un altra! A me oltre la radio è toccata anke la kemio, e come vedi sono qui anch'io!!! Ma proprio per questo, purtroppo, conosco il prezzo di questi farmaci, e so come le case farmaceutiche speculino su questo, xkè non è possibile che undici anni fa 14 compresse di capecitabina costassero 970mila delle vecchie lire! Io non dico con certezza che la cura esista, magari, ma non mi stupirei se qualche molecola fosse stata scoperta e qualcuno se la tenga per se, perchè poco redditizia!!! Del resto, per quanto possiamo essere ignoranti, ci siamo accorti tutti che il mondo gira sui soldi, a qualunque costo!!!!! Sperimentazione per sperimentazione, anche a me fecero un protocollo sperimentale, sotto la mia responsabilità!!! E chi ci è passato sa bene quanto la kemio sia tossica!!!! E che putroppo, MOLTO SPESSO, anche la kemio è TOSSICA A FRONTE DI NIENTE!!!!!! Un caro saluto!!!

    • Chemio- e radioterapia non saranno il futuro, ma intanto ci siamo ancora entrambi.
      Per quel che dici, molecole nel cassetto, aggiungo vaccini, dubbi ne ho anche io. Più per vaccini che per molecole, visto che basta una minima variazione stereochimica et voilà hai il farmaco da registrare con brevetto, ma dopo esser passato attraverso 4 fasi di sperimentazione che comportano costi molto alti. Sul caso specifico proprio NO, nessun dubbio. Un caro saluto anche a te e a tutti qui.

  40. Guarda com'è facile plagiare la gente. Si inventa una "nuova cura per il cancro", aggiungi le cattive case farmaceutiche, metti un po' di termini difficili, un complotto e la gente abbocca. Poi ci lamentiamo di essere in mutande. Boccaloni!!

  41. ma io credo che questa bruttissima malattia porta nelle mani della SANITA MONDIALE milioni di euro, e quindi con molta difficoltà ad emettere in commercio una terapia cosi "poco costosa" e inutile per le casse " di questa malata sanità"!! di conseguenza tolto il cancro il businnes finirebbe per tutti questi grandi papaveri ..nostri truffatori!
    quello che non capisco , quando capita che qualke manager o politico o personaggio importante ecc .l. viene a contatto con questa malattia anche le cure per loro non sono cosi esaltanti da far credere che possa d'avvero fare miracoli!?!?!? questa cura o medicinale che sia?
    mahhhhh sarà la storia a decidere ma quando???

  42. ma ci sono altri medicamenti che non sono indicati per il cangro allora guadagnano in meno, ma se io saprei che ce una cura certa per i tumori non dormirei tranquillo come lo fanno questi farmaciste!

  43. se cosi fosse ..i medici lo saprebbero e non lascerebbero morire i propri figli.nipoti.e parenti stretti…mi sa tanto di una bufala visto che ultimamente ho visto morire molte persone giovani e figli di medici ….

  44. Ma secondo voi.. tutti 'sta gente che si fa anni e anni di universita', dottorati di ricerca, che si scervella da mattina a sera, che con passione e dedizione passa un'intera vita a cercare di CAPIRE e contrastare il cancro..
    Secondo voi veramente questa gente non ha capito nulla, non ci ha mai pensato al DCA, non lo ha mai investigato e non lo ha mai pubblicato?? Ma per favore!!
    Da parecchio lavoro a stretto contatto con ricercatori da tutto il mondo che si occupan di cancro e non sopporto piu' queste BUFALE pseudo-scientifiche (con tanto di formula chimica per dar una parvenza di credibilita').
    Se volete far informazione allora STUDIATE, DOCUMENTATEVI e smettete di dar FALSE SPERANZE a gente che lotta una battaglia vera!

    • a volte le soluzioni sono molto più semplici di quello che si crede, cmq una mia vicina per guarire dal cancro è andata in vaticano grazie a raccomandazioni ha avuto,parlo di 30 fa, delle fiale ha speso un patrimonio, mia madre le faceva le iniezioni e io l'accompagnavo, le davano 2 mesi di vita è ancora viva guarita e sanissima, cosa significa che quelli che hanno i soldi si possono permettere la cura………

    • O forse significa che quelli che hanno soldi si posson permettere di pagare per avere trattamenti ancora sperimentali e non approvati che a volte funzionano… Trattamenti sperimentali sviluppati da ricercatori sia universitari che appartenenti a case farmaceutiche.
      Ad oggi conosciamo piu' di 200 tipi di cancro che posson svilupparsi in 60 organi diversi e ALCUNI sono "curabili*" grazie ai progressi della ricerca!

      *Odio la parola e sarebbe piu' giusto dire che alcuni tipi di cancro posson esser contrastati.. anche se poi uno stesso farmaco puo' funzionare o meno a seconda delle predisposizioni di una persona.. ma non voglio entrare troppo in dettagli

    • Alice Alix Niola … tu stai parlano della famosa " somatostatina" la cura del dott Di Bella .. è di pochi giorni la notizia , anche Veronesi adesso adesso l'approva…

    • ho perso mio marito a 55 anni mio cognatoa 51 anni loro avevano la possibilità di guarirlo nn so se è vero di ciò che scivete ma se è vero povere altre persone ke muoiano di questo male e nessuno se nenfischia vi voglio dire prima di scrivere tutto ciò siate almeno sicuri nn illudete le persone ke hanno questo male è un vero peccato illuderle nn credi

    • senza nulla togliere agli animali ,,,,si è fatta una vera e propria guerra x green hyll , e x questo?????????????????????????????????????????? vi ricordo che il CANCRO NON A ETA O COLORE DELLA PELLE.sotto scacco lo siamo tutti anche epurtroppo uomini,donne e bambini …. RIBELLIONE.

    • per igor. hai sintetizzato in maniera diretta quello ch'e' il mio pensiero. occupandoti di ricerca, dal di dentro capisci cosa puo' essere attendibile e cosa no. Informazione libera va benissimo, ma deve andare di pari passo con informazione responsabile. Chi le divulga, ste notizie, spesso e' in buona fede, ma chi le crea, penso di no!

    • Mirian Malizia quella che Veronesi abbia approvato la "terapia" Di Bella è la solita stupida e criminale fandonia internettiana. Aprite gli occhi. Pochi giorni fa, si diffondeva una notizia che finalmente il mondo scientifico avesse approvato l'uso delle "statine", propugnato da Di Bella, per il cancro. Talmente scientifica la cosa che hanno scambiato farmaci per l'ipercolesterolemia con la somatostatina che è tutt'altro. Comunque, sono davvero esausto a scrivere di stare attenti agli imbonitori da far west. Se son questi che volete, fate pure. Io mi ritiro. Dicendo però che il dicloroacetato è semplicemente un veleno.

    • Lasci perdere. I bambini vogliono favole, e guai a chi cerca di riportarli alla realtà: è uno cattivo, cattivo, cattivo. Ci penserà la realtà a farli crescere, e non sarà bello. Ma non c'è altra via.

    • Alice Alix Niola Alice, le cure non sono care, è il Vaticano che è avido. Informati, cerca: ascorbato di potassio, bicarbonato di sodio, aloe arborescens e decine di altre terapie naturali non invasive contro il cancro

    • Igor..sei un medico? perchè solo un medico allineato può ancora avere il coraggio di difendere quel marcio sistema medical-farmaceutico basato sulla malattia..ma quali studi universitari??? quelli basati sul funzionamento chimico del corpo? maaaaaaa….!!!!

    • Il sistema sanitario è in mano a big Pharma è una mafia a tutti gli effetti di per se è un cancro!
      Ci sono tutte la soluzioni ma non vengono mai alla luce,perche il sistema si nutre della malattia e sofferenza di miglioni di persone,che hanno però la colpa di fidarsi di questi delinquenti!

    • Alice Alix Niola non e detto anche uno della famiglia agnelli e morto di cancro e non credo che gli mancavano i soldi per curarsi ,invece trovo giusta ed esatta la spiegazione di igor meneghini non tutti abbiamo la stessa reazione ad assumere farmaci in sperimentazione ,io ho perso mia madre con questo male e di soldi ne abbiamo spesi non e un problema economico credimi

  45. Follìa pura. Il dicloroacetato è stato bandito da oltre due decenni. Era stato proposto per il trattamento degli stati di acidosi metabolica. Si rivelò fortemente tossico per il sistema nervoso periferico. Non cadete in questi abissi di cazzate.

    • Marcello un tuo collega nonche' oncologo americano di fama internazionale ha fatto fare questa cura alla moglie che pare sia guarita dal tumore (notizia comunque da verificare … ma ho le fonti)

    • anche se c'e' comunque da dire che c'e' pure una smentita da parte delll'universita' dalla quale sarebbe partita la sperimentazione

    • Ben lieto se me le fai avere Riccardo, ma un caso non può sostituire l'osservazione estensiva. La diagnosi era certa poi? Non possiamo permetterci che l'aneddotica si sostituisca alla realtà oggettiva e documentata delle decine di migliaia. Non credo che la Medicina sia soltanto nella chimica. Mi preme avvertirvi semplicemente che molto di quello che appare in rete è falso. In questo caso potrebbe anche essere dannoso. Cordialmente.

    • Piuttosto una cosa: la ricerca seria si sta orientando verso la terapia genica, cellulare e tissutale. Ecco, credo che in questo dovremmo far sentire la nostra voce, affinché non vengano spente queste luci.

    • Purtroppo la moglie di quel medico è morta http://scienzamarcia.blogspot.it/2011/12/healing-lessons-la-vera-storia.html. Dopo aver cercato cure "alternative", e non avere ottenuto risultati, era tornata alla terapia classica, ma era troppo tardi, naturalmente per i sostenitori delle vie "alternative" è morta per averle abbandonate. Come se esistessero terapie "alternative". Esiste una sola terapia: quella che funziona, e a stabilire cosafunziona e cosa no servono strutture come i Cochrane. Leggersi Aghi Pozioni e Massaggi, libro importantissimo per capire certi meccanismi. E attenzione a queste bufale, la rete ne è piena.

    • Sì, la sindrome di Guillain-Barré rappresenta un'emergenza da ventilazione meccanica, da rianimazione. Ed è una polineuropatia periferica non sempre reversibile. Ma poi, perché contrarla a fronte di niente?

    • Mi auguro che lei sia certo delle sue affermazioni. Sono questioni sulle quali non bisogna improvvisarsi rischiando la disinformazione. C'è gente che spera in cura alternative, se queste possono aiutare davvero… non roviniamogli la speranza…

    • In questo caso non si tratta di distruggere anche la speranza, semplicemente evitare l'inutile dannoso. Le affermazioni vanno comprovate e documentate in modo inoppugnabile e ripetibile. Quanto è durato il bicarbonato come cura del cancro? Meno di un mese. Il DCA, che fu proposto come suo succedaneo nell'acidosi, quanto crede che gli sopravviverà? Buona giornata a tutti.

    • E risaputo che se non conviene non si fa. Nessuna casa farmaceutica sperimenta farmaci per malattie rare, è risaputo la carie scientificamente debellata, nessuna casa farmaceutica brevetta il farmaco, "non conviene" pensa ai miliardi di ammalati,di carie quante persone rendono ricche. (la carie è la malattia più diffusa al mondo)

    • L'Istituto Europeo di Oncologia (Ieo), diretto dal professor Umberto Veronesi, ha appena certificato che la cura Di Bella è efficace nella cura di tumori.

      L’Università di Firenze (Dipartimento di Anatomia e Istologia) ha pubblicato sulla rivista European Journal of Pharmacology uno studio intitolato “Effetti combinati di melatonina, acido trans retinoico e somatostatina sulla proliferazione e la morte delle cellule di cancro al seno”

      http://gazzettadimodena.gelocal.it/cronaca/2012/07/29/news/l-istituto-di-veronesi-promuove-di-bella-1.5473803

      Lo studio, uno dei pochi studi autorevoli in campo medico, finalmente dona una dignità scientifica ad una delle terapie antitumorali maggiormente contestate del secolo scorso

      http://www.giornalearmonia.it/listituto-di-veronesi-ieo-riabilita-il-professore/#ixzz27I7dHWwT

    • Violet Cassandra Perseo nessuno ha certificato nulla. C'è uno studio promettente, e speriamo sia confermato. Ma la validazione di queste cure non si fa così. Serve molto altro. E, una cosa che molti tralasciano di dire, la cura Di Bella è chemioterapia. Usa alcuni chemioterapici classici, come metotraxate e ciclofosfamide.

    • Se il problema sta nel termine ''certificazione'', allora siamo d'accordo. Mi sono limitata a riportare la notizia, che viene grossolanamente passata come ''certificazione'' o validazione, ma che nei fatti non è una fantasia internettiana ma una presentazione, sensazionalistica sì, di qualcosa che nei fatti ha una sua veridicità.

    • Il problema enorme è che la stragrande maggioranza di chi legge non conosce le procedure di validazione di cure per i tumori, quindi non ha avuto il modo di capire che a suo tempo non ci fu sperimentazione seria sul metodi Di Bella, e che nemmeno questa ancora lo è. E purtroppo non capendo poi vanno dietro ai fulminati delle teorie mediche più balzane. Chi si occupa di giornalismo, prima di fare titoli del genere, dovrebbe pensarci almeno 10 volte. Poi, chiaramente, li farà lo stesso. Il livello del giornalismo nostrano è questo.

    • Non generalizziamo, le grandi testate non hanno riportato la notizia (io stessa ho linkato informazioni prese da blog, e ho trovato in rete, tra i grandi nomi, solo il FattoQuotidiano)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.