CONDIVIDI

Kobi Levi e le sue creazioni

Chi non si è mai ritrovato a commentare le scarpe altrui? Troppo alte, troppo scure, troppo colorate, troppo basse, troppo eccentriche. Tutti questi commenti saranno niente davanti a quelli provocati dalle invenzioni di Kobi Levi, un designer israeliano.

La moda è spesso fatta di eccessi, di giochi di colori e di tessuti. L’obbiettivo è stupire, distinguersi, dare libero sfogo alla fantasia, reinterpretare la realtà, proporre in maniera alternativa ciò che ci circonda: è questo che ha fatto Levi.

Ha preso ad esempio vari oggetti della nostra vita quotidiana e gli ha trasportati e adattati al mondo delle scarpe, dando così vita a delle creazioni davvero molto bizzarre e divertenti.

Probabilmente saranno in poche ad utilizzarle, ma il suo lavoro è davvero degno di nota!

Curiosando nella gallery delle sue creazioni, è possibile trovare calzature a forma di scivolo, di fionda, di bambola gonfiabile, di violino, di poltrona, di cheerleader, di trolley da supermercato. E ancora: cappello da baseball, chewing-gum, di teiera.

Ma ci sono scarpe legate anche al mondo animale, come quelle che richiamano i gatti, la papera, l’orca, lo squalo o i fenicotteri, o a quello della frutta, come le calzature a buccia di banana. C’è persino un paio ispirato a Maleficent!

Stando a quanto dichiarato da chi le ha indossate, queste scarpe non sono solo molto originali ma anche comode! Non hanno quindi solo un valore estetico ma possono essere usate come delle “normali” scarpe.

La loro eccentricità non le rende adatte a chi odia stare al centro dell’attenzione, ma se invece amate attirare gli sguardi altrui, meravigliare, provare look fuori dagli schemi tradizionali, queste sono le scarpe fatte su misura per voi!

Tali creazioni dimostrano la straordinaria fantasia del loro ideatore e danno prova, semmai ce ne fosse ancora bisogno, di come possano essere infinite le strade della moda!

Guarda la gallery!

[df-gallery url=”https://www.wdonna.it/gallery-item/scarpe-strane”]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.