CONDIVIDI

Scarpe da sposa: alcune idee

Le décolleté sono da sempre le scarpe da sposa più gettonate, ma negli ultimi anni la scelta si è fatta più ampia, arrivando a includere calzature molto stravaganti.

Se il bianco ha rappresentato per tanto tempo il colore obbligatorio, oggi sono sempre di più le spose che decidono di indossare scarpe colorate, in perfetto pendant con il vestito, una scelta da molti considerata decisamente troppo azzardata.

Per gli amanti della tradizione ecco un’altra brutta notizia: niente più tacco alto, via libera alle scarpe basse anche il giorno delle nozze. Ebbene sì, sono tanti i modelli bassi tra cui scegliere, in perfetto stile ballerina o con un po’ di tacchetto.

La maggior parte delle spose è solita indossare queste scarpe quando ormai i piedi non sono più in grado di sopportare i tacchi. In poche le scelgono come calzatura “ufficiale” per il matrimonio, in quanto il rischio è quello di far perdere eleganza alla sposa.

L’altezza consigliata per il tacco è solitamente 6 cm, ma è ovvio che la sposa potrà optare anche per qualche centimetro in più.

Aperte, chiuse, in pizzo, lucide, lisce o impreziosite con fiocchetti e perline: ogni sposa avrà le scarpe che meglio rispecchiano il suo stile. Sul mercato si trovano un’infinità di modelli, eccone alcuni.

Gallery

[df-gallery url=”https://www.wdonna.it/gallery-item/scarpe-da-sposa-foto”]

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.