CONDIVIDI

Come schiarire le parti intime

Sbiancamento anale: ecco cos’è e come funziona

Col passare del tempo la zona che circonda l’orifizio anale tende a scurirsi, è un processo naturale. Coloro che desiderano riavere il colore di quando erano piccoli possono ricorrere allo sbiancamento anale.

È una procedura che permette di schiarire quella zona divenuta naturalmente più scura. Può essere eseguita presso i saloni di bellezza, dall’estetista o mediante un kit fai da te reperibile in commercio.

Lo sbiancamento si effettua attraverso due procedure: con la crema o con il laser. Nel primo caso vengono utilizzati dei composti chimici che inibiscono la produzione di melanina nella zona anale, si ha un effetto non permanente e si avverte bruciore locale per una quindicina di giorni. La seconda modalità, invece, è molto dolorosa e per questo viene praticata sotto anestesia.

8 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.