CONDIVIDI

Molte donne, in alcuni periodi della propria vita, soffrono di sbalzi d’umore.

Questi non hanno sempre una motivazione biologica, certo, a volte come durante il ciclo mestruale o durante una gravidanza gli ormoni giocano un’importante ruolo in questo ambito ma molte volte gli sbalzi d’umore sono causati da semplice stress, dallo stare troppo sotto pressione, dal dover prendere decisioni importanti.

Quante volte ci siamo trovate a dire “sono nervosa ma non so perché”, oppure passare ore guardando dei film sentendo quella necessità impellente di piangere come se avessimo aperto un rubinetto senza sapere più come chiuderlo.

Parlando in termini scientifici, non si è ancora giunti ad una conclusione unanime del perché avvengano questi sbalzi d’umore ma l’ipotesi più accreditata è che ci sia un’improvvisa mancanza di alcune sostanze al cervello e che questo squilibrio causi gli sbalzi d’umore.

Passare da una felicità estrema a voler spaccare tutto in due secondi è una sensazione che nella vita abbiamo provato tutte almeno una volta.

Sicuramente ci saranno stati degli eventi scatenanti e sicuramente abbiamo cercato di giustificarci in tutti i modi, ma sapete qual è la verità? Siamo fatte così, siamo proprio fatte così! Dolcemente complicate, sempre più emozionate, delicate, con le nostre notti bianche.

Gli sbalzi d’umore sono tipici di ogni donna, dobbiamo solo accettarli e sperare che coloro che ci amano e ci stanno vicino li accettino di buon grado, come noi accettiamo di buon grado i loro difetti.

D’altronde, come diciamo sempre, la vita è un compromesso, basta trovare quello giusto!

Agitazione e ansia rimedi

Lo stato ansioso è un complesso di emozioni negative (sensazione di timore e agitazione) che si possono accompagnare anche a una serie di disturbi fisici (intestino irregolare, diarrea, cefalea etc.) e che si può manifestare in modo occasionale o in modo cronico. I sintomi possono essere vari, tra i più comuni troviamo insonnia, tremori, tachicardia, nausea e difficoltà respiratorie.

Per poterla curare, il primo passo da fare è quello di rasserenare la mente per calmare il sistema nervoso. Può essere d’aiuto un alimentazione sana, ricca di cibi facili da digerire e priva di bevande eccitanti (caffè, thè e alcolici), di zuccheri in quantità eccessive ed alimenti pesanti. Un’altro rimedio naturale è quello di praticare attività fisica adatta per l’ansia (ginnastica dolce, yoga, stretching, nuoto e corsa leggera).

Inoltre per aiutarvi nel rilassamento mentale e fisico, è assolutamente essenziale appoggiarsi alle piante utili. Le essenza più efficaci per calmare gli stati d’ansia sono: tiglio, angelica, lavanda, maggiorana, melissa, camomilla, valeriana rossa e biancospino. E per le manifestazioni ansiose che coinvolgono stomaco e intestino, è preziosa la passiflora. La melissa, pianta dall’aroma al limone, viene utilizzata per placare gli stati di nervosismo. La lavanda, conosciutissima, ha un’azione calmante e distensiva, e si usa pure in aromaterapia, e per bagni e pediluvi rilassanti.

L’aromaterapia è un aiuto preziosissimo contro l’ansia, è sufficiente porre alcune gocce di erbe anti -ansia nel diffusore per essenze. Ecco le proprietà delle erbe più utilizzate:

  • la lavanda: contro irritabilità e insonnia
  • la rosa: per ritrovare il buonumore
  • il limone: contro la tensione nervosa
  • il geranio: contro gli sbalzi d’umore

Ecco un’altro trucco da utilizzare al momento del bagno: aggiungete 5 gocce di olio essenziale di lavanda o di camomilla all’acqua calda nella vasca, immergetevi e respirate a fondo per 10 minuti; rilassa la mente e scioglie le tensioni. Se l’ansia è spesso accompagnata da cefalee, fate un pediluvio versando 5 gocce di olio essenziale di melissa. Se si è particolarmente nervosi e agitati, versate 5 gocce di lavanda, o se vi sentite esauriti 5 gocce di olio al rosmarino. Provate ed abituatevi a ricorrere all’aromaterapia, metodo semplice e soprattutto efficace…vi sorprenderà !

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.