Samya Abbary: vita e carriera

Samya Abbary nasce il 12 settembre del 1973 a Beni Mellal, città del Marocco; ma comunque ha la cittadinanza italiana. Samaya parla ben tre lingue: italiano, francese e arabo. 

La sua carriera nel mondo dello spettacolo inizia nel 1996 quando comincia a fare la modella per diversi stilisti sia italiani che stranieri. Successivamente farà anche da fotomodella per una casa di cosmetici.

Ma la ragazza vuole diventare un’attrice e cosi frequenta sia un corso di portamento e trucco, che uno di dizione e recitazione. Nel 2005 inizia così la sua carriera in veste di attrice girando la miniserie tv Giorni da leone 2 in cui ha il ruolo da protagonista. 

Tra il 2005 ed il 2006 la vediamo nel ruolo di Samaya nella serie tv Incantesimo 8 in onda su Rai 2, e sempre nello stesso anno, ha poi un ruolo secondario anche nella soap opera dal titolo Sottocasa che va in onda su Rai 1. 

Ma il vero successo arriva però nel 2009, quando interpreta il ruolo di Lisa nel film tv di Canale 5 “Non smettere di Sognare“. In quello stesso anno debutta anche al cinema con il film “La cosa giusta, opera prima. 

Partecipa anche ad un reality show che però poi per problemi tecnici non fu mai messo in onda; il titolo era La tribù-Missione India. 

Invece dal 2010 ogni mercoledì e venerdì la vediamo alla conduzione della rubrica di Mattino Cinque “Le ricette di Samaya”. Nel 2011 e nel 2012 è stata anche conduttrice del rotocalco di seconda serata, in onda su Canale Cinque “Nonsolomoda“. 

Nel 2016 conduce invece “A colazione” una trasmissione in onda su La 7. Samaya inoltre ha scritto anche un libro di ricette dal titolo “Le ricette di Samaya in salsa piccante“; che è stato pubblicato nel 2012 da Mondadori. 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.