CONDIVIDI

Operaio precipita da viadotto e muore

Un operaio è morto nella serata di ieri mentre stava lavorando sul Viadotto Italia dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria a Laino Borgo.

La vittima, Adrian Miholca, un ragazzo romeno di 25 anni dipendente della Nitrex, si trovava a bordo di una ruspa quando è precipitato dal viadotto, da un’altezza di circa ottanta metri.

Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, sembrerebbe che l’incidente sia avvenuto in seguito all’improvviso crollo della campata, che ha coinvolto l’operaio.

Condoglianze alla famiglia da parte del presidente dell’Anas, Pietro Ciucci, che ha immediatamente nominato una commissione d’inchiesta interna per verificare dinamiche e responsabilità di quanto avvenuto.

Sull’incidente è intervenuto anche Graziano Delrio, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio “La morte di un lavoratore su un cantiere per un’opera pubblica è un fatto gravissimo. Siamo profondamente rattristati da questa notizia e nel porgere le condoglianze alla famiglia attendiamo gli esiti delle indagini sulla dinamica dell’accaduto, un fatto non degno di un Paese civile.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.