CONDIVIDI

Stroncata banda che rubava tablet e smartphone ai capitreno

Quattro arresti, tre uomini e una donna, e 35 denunce per ricettazione: è il bilancio dell’operazione “tablet lost” della polizia ferroviaria della Liguria che ha permesso di sgominare una gang specializzata nel furto di tablet e smartphone dati in dotazione ai capitreno.

Il modo di agire era sempre lo stesso: il gruppo individuava la postazione di lavoro, attendeva il momento propizio, solitamente quando il capotreno era impegnato nelle operazioni di controllo e di ripartenza del convoglio, rubava l’oggetto e lo passava a un complice a terra. Circa 50 gli apparecchi rubati in un anno.

Gli agenti della polizia ferroviaria sono riusciti a individuare gli autori dei furti e una trentina di persone che avevano acquistato la refurtiva rubata, denunciandoli per concorso in ricettazione.

Si tratta per lo più di rom provenienti da tutta Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.