Ieri a Roma, in prossimità di un cantiere, si è aperta una maxi voragine sul manto stradale, che ha addirittura inghiottito alcune auto che erano li parcheggiate. 

Il fatto è avvenuto intorno alle 18 nel quartiere Balduina, in via Lucio Andronico.

L’intervento dei vigili del fuoco

Sul posto sono immediatamente arrivati i soccorsi: due squadre di vigili del fuoco e la polizia locale che ha chiuso la zona al traffico. 

Due palazzine che si affacciano su via Andronico, per precauzione sono state evacuate, in attesa di svolgere i dovuti accertamenti che ne confermino la stabilità

La dichiarazione dei Virginia Raggi

La sindaca Raggi ha inoltre dichiarato: “Non ci sono feriti. L’evacuazione riguarda tre le 50 e le 60 persone, ed è stato attivato il protocollo “hotel solidali“per poter ospitare coloro che non potranno rientrare in casa questa notte”. 

La rabbia dei cittadini

Nella zona del disastro, da ottobre 2017 è stato aperto un cantiere per la realizzazione di tre edifici. La rabbia dei cittadini, però è tanta, proprio perché, in teoria, in quella zona, non si poteva costruire.

Un abitante del luogo dichiara: “”Ho le perizie geologiche, non era possibile dare concessioni edilizie in questa area. Ho segnalato ad Acea che c’era una perdita d’acqua.

 Questa è Monte Ciocci, è una zona costruita su materiale argilloso, è una zona instabile. Io ho solo segnalato la perdita d’acqua, mi sono fidata del permesso di costruire rilasciato dal Municipio. E’ la cronaca di una morte annunciata”.

Gli operai del cantiere confermano la perdita

Anche gli operai che lavorano nel cantiere confermano che nei giorni precedenti all’apertura della voragine, ci sono state consistenti perdite d’acqua

Una perdita è durata sei ore, e un’altra circa 12. L’acqua ha riempito il terreno”. Ha dichiarato uno degli operai. A crollare, in particolare, “è stato il muro di contenimento del cantiere dove erano in costruzione le nuove palazzine con parcheggi interrati annessi”, ha poi precisato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.