Non c’è limite al peggio e questa notte è stato sabotato il laboratorio contenente le attrezzature per curare le persone affette da Coronavirus.

Il tutto è avvenuto all’Ospedale San Camillo di Roma.

Ecco la nota della Regione Lazio, nella persona di D’Amato, pubblicata un’ora fa:

D’AMATO: “AL SAN CAMILLO SABOTAGGIO APPARECCHIATURE LABORATORIO TEST COVID”

Ho appreso dal Direttore generale dell’Azienda Ospedaliera San Camillo che questa notte è avvenuto un sabotaggio delle apparecchiature del laboratorio per test COVID-19 che doveva essere attivato oggi. Un fatto gravissimo che ci indigna. È stata presentata denuncia ai carabinieri, i colpevoli dovranno essere puniti

Alessio D’Amato – assessore alla sanità

Entrati di notte per rubare

Non sappiamo chi sia stato ma entrare in un ospredale non è facile se non si conosce bene il luogo. Si pensa allo stesso personale sanitario ma non ci sono prove per affermarlo.

Si attendono ulteriori notizie aspettando le indagini della polizia.

Ecco alcuni commenti degli uteniti idignati :

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.