Scimmie mascherate da camerieri

scimmia-cameriere

A Kayabuki, a nord del Tokyo, accade che un ristorante assume delle scimmie, mascherandole da camerieri.

E’ un ristorante del tutto normale, che non eccelle per nulla nelle sue qualità, se non per la presenza di Fuku-chan e Yat-chan, le due scimmie, appunto.

Le autorità sanitarie hanno autorizzato che le scimmie lavorino nel locale, ma non più di due ore al giorno.

I clienti si mostrano soddisfatti, affermando che le due scimmie sono, a volte, migliori di certi camerieri.

Ma l’assunzione di Fuku-chan e Yat-chan è stata del tutto casuale!

Il proprietario, infatti, teneva le due scimmie come animali domestici.

Un giorno, Yat-chan, all’interno del locale, comprese di dovere portare un tovagliolo pulito ad un cliente a cui mancava.

Da quel momento il proprietario decise di assumere le scimmie. Pensate che Yat-chan riesce persino a ricordare le ordinazioni!

A voi i commenti.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”30201″]

5 COMMENTI

  1. “Meraviglia” dove esattamente? Quello non è l’ambiente in cui una scimmia può stare bene e di certo quella maschera (inquietante nonché di pessimo gusto) è una costrizione. Tenere una scimmia come animale da compagnia è è una crudeltà.
    Questo è sfruttamento bello e buono.
    Congratulazioni alla brillante giornalista che ci dimostra come un atteggiamento superficiale e ignorante possa sempre giustificare nuovi modi in cui l’essere umano schiavizza gli animali per farsi qualche risata. Complimenti, davvero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.